Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
08-03-21

 

Buonasera sono Marisa Villani e vorrei segnalare alla Vostra redazione l'abbandono di Pergusa. Oggi approfittando della bella giornata mi sono pergusa chiesarecata in pista per un po' di attività fisica come tanti altri concittadini, che approfittano della bellezza naturalista del nostro meraviglioso lago. Devo dire che all'inizio trovo una cittadina pulita senza carte per terra ma subito all'occhio trovo mucchietti di foglie e rami tagliati sparsi li per la via della città , forse ancora devono essere raccolti ma dei miei amici mi hanno detto che sono li da almeno 15 giorni. Vorrei segnalare al Sindaco, all'assessore di competenza e a tutta l'amministrazione che Pergusa da diversi anni è abbandonata o meglio dimentica. Voglio indicare delle cose che mancano alla frazione che potrebbero fare il salto di qualità e renderla un vera e propria bomboniera ( una frazione top ).

Inizio col dire che molti giovani non hanno un luogo ricreativo culturale come nelle altre parti  sopratutto nelle periferie ( non hanno un centro giovanile ( anche piccolo ) , una ludoteca o mediateca ), i ragazzi non hanno un campo di calcetto e giocano in campo di tennis ( sicuramente a causa delle pallonate già la rete distrutta e non hanno un piccolo parco giochi sopra la chiesa con un solo scivolo ed una sola altalena ( si potrebbe potenziarla ) , una piazzetta al buio , una chiesa non illuminata .

Servizi dei mezzi pubblici scadenti una corsa ogni ora  ( si potrebbe potenziare una ogni 35 40 min almeno per Enna bassa , visto che ormai il tutto è li ), una farmacia che offre servizi essenziali e per poco spazio a volte senza privacy; mi chiedo a cosa serve il locale a fianco visto che nel 2021 il servizi sono tutti digitali , chiuso e adibito a deposito. Mancanza di sicurezza per la via centrale limiti di velocità non rispettati ( neanche una pattuglia dei vigili urbani ), cani randagi. Le mie sono e saranno solo lamentele ma perchè amo Pergusa voglio esternarle . Mi rivolgo ai nostri amministratori non pensate a Pergusa per i voti , e credo negli assessori Pergusini, nel vice sindaco ed i consiglieri comunali , un occhio di riguardo , per un paradiso naturalistico invidiato. Spero che la mia  sia una provocazione costruttiva. Insieme per la città per Pergusa , si come avete fatto riprendere Enna ora puntiamo su questa zona meravigliosa. Grazie alla redazione di Dedalo per la possibilità data.

Marisa Villani

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Commenti   

0 #1 Mauro 2021-01-30 20:28
Se volete vedere di peggio venite ad ENNA bassa in via libero grassi.
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

`Il nostro destino si gioca in Sicilia', Conversazione con Calogero MANNINO a cura di LIMES

`Il nostro destino si gioca in Sicilia', Conversazione con Calogero MANNINO a cura di LIMES

LIMES Qual è il valore geopolitico della Sicilia? MANNINO La Sicilia è la chiave del Mediterraneo centrale e meridionale. Dall'isola...

Scuola: situazione insostenibile per il personale docente di ruolo fuori sede

Scuola: situazione insostenibile per il personale docente di ruolo fuori sede

  Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende segnalare le tantissime email pervenute dal personale educativo in merito...

Cosa abbiamo perduto passando dal servizio al sistema sanitario nazionale?

Cosa abbiamo perduto passando dal servizio al sistema sanitario nazionale?

    Il nostro Sistema Sanitario è ancora detto “Nazionale”, anche se – per dirla in tutta sincerità – di Nazionale ormai...

Libertà per Dana Lauriola, militante No Tav, in carcere dal 17 settembre

Libertà per Dana Lauriola, militante No Tav, in carcere dal 17 settembre

Dana Lauriola, militante No Tav, è in carcere dal 17 settembre 2020 ‒ e, dunque, da quasi sei mesi ‒...