Parliamone insieme
DEDALOMULTIMEDIA
02-03-21

 

Abbiamo sperato fino all'ultimo nel buon senso della maggioranza, auspicando che il silenzio protrattosi per oltre una settimana potesse produrre il consiglio comunale opposizionerisultato sperato e cioè quello che venisse posta l'attenzione soprattutto sui profili pedagogici della vicenda avendo a cuore il diritto dei 40 alunni delle due scuole dell'infanzia alla continuità didattica ed al completamento di un ciclo di formazione fondamentale per la loro crescita, accompagnati dalle insegnanti ormai loro punto di rifermento. Oggi (ieri per chi legge n.d.r.) ed ancora una volta in Terza Commissione i Consiglieri di Minoranza Marino e Baldi hanno prospettato soluzioni alternative, ma nessuna apertura della maggioranza; unica gentile concessione, così è stata definita, mantenere le strutture in attesa della trasformazione delle scuole da comunali a statali.

Siamo stati accusati di strumentalizzare noi la vicenda ed i genitori i loro figli "per il cambio della maestra non è mai morto nessuno", Il cambiamento è una cosa di formazione", "tanto non è scuola dell'obbligo ???". Vedremo in Consiglio se anche su tali affermazioni vi sarà l'unanimità della maggioranza od una doverosa presa di distanze.

Noi non ci arrendiamo ed in Consiglio porteremo avanti, ancora con più forza le motivazioni che abbiamo avuto l'onore ed il piacere di condividere con i genitori.

Definire isterica la loro presa di posizione, come è stato detto, li offende ed offende soprattutto gli interessi dei loro figli che oggi sono chiamati a pagare il prezzo di una scelta politica legata solo ai numeri, salvo poi adottare tutta una serie di determinazioni che vanno in una diversa direzione ma questo sarà motivo di altro confronto se ce lo consentiranno.

Ai genitori va il nostro sostegno confermando l'impegno massimo per garantire a loro ed ai loro figli serenità e rispetto.

Come qualcuno ha scritto noi come minoranza non abbiamo ottenuto alcun risultato perché non cercavamo un'affermazione politica ma una scelta dettata dal buon senso, buona amministrazione significa soprattutto questo.

I Gruppi consiliari di minoranza: PD, ED-GD, Nuova Cittadinanza

 

La Sezione “Parliamone Insieme” è riservata a quanti hanno da dire qualcosa apponendo la propria firma agli scritti inviati alla Redazione. La Redazione controlla soltanto che non vi sia un linguaggio scurrile e offensivo. Chi si firma è responsabile del suo operato e solleva la Redazione da ogni responsabilità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna - Il segretario dell’UDC Gaetano Di Maggio contro le riaperture delle scuole

Enna - Il segretario dell’UDC Gaetano Di Maggio contro le riaperture delle scuole

“Nella citta’ di Enna la situazione positivi covid fino a pochissimi giorni fa era veramente incoraggiante, tant’e’ che a Enna...

Docenti Diritti Umani: vaccini e proposte dal mondo della scuola

Docenti Diritti Umani: vaccini e proposte dal mondo della scuola

  Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani, sulla vicenda inerente alla somministrazione del vaccino Astrazeneca, chiede massima...

Profondo cordoglio per la morte dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci

Profondo cordoglio per la morte dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani esprime profondo dolore per la morte dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio,...

I giovani affascinati dagli influencer divengono vittime del consumismo

I giovani affascinati dagli influencer divengono vittime del consumismo

Ho letto per pura curiosità notizie sugli influencer e mi sono reso conto che fanno un bel mestiere. Si specializzano...