Ultima ora

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 27 Febbraio 2024

 1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 27 FEBBRAIO 7 MARZO

Banner Dedalo 1000X200


 

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle all'Ars, Antonio De Luca, ha accolto con fiducia l'approvazione in commissione Salute dellapronto soccorso 3 1 norma, accorpata a quella del governo, che prevede incentivi fino a 18 mila euro annui per i medici in servizio nelle aree di emergenza, esclusi quelli delle città metropolitane. De Luca sottolinea che, sebbene la norma da sola non possa risolvere completamente i problemi delle aree di emergenza-urgenza, rappresenta un primo passo importante per contrastare la fuga dei medici verso il settore privato.

La norma mira anche a favorire l'arrivo di nuovi professionisti nelle aree più carenti, dove la carenza di personale è critica. De Luca evidenzia che questo rappresenta il primo passo di un percorso che dovrebbe posizionare la sanità come una priorità del governo, spesso trascurata in passato. La norma è vista come un tentativo di mettere un argine alla fuga dei medici verso il settore privato, offrendo condizioni di lavoro migliori e sostenendo l'arrivo di nuovi professionisti nelle zone più bisognose. De Luca sottolinea che ulteriori passi saranno necessari per garantire condizioni di lavoro ottimali non solo per i medici ma anche per il personale paramedico, assicurando così una dovuta assistenza ai pazienti.

Commenti offerti da CComment