Sport

DEDALOMULTIMEDIA

Lunedì, 05 Dicembre 2022

1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 6 15 DICEMBRE 

Si rinnova la collaborazione tra la Lega Nazionale Dilettanti ed AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.L’iniziativa nasce dall’esigenzlnd 300a di ribaltare il paradigma in cui la fragilità diventi una ricchezza da rispettare e valorizzare, ed in vista della Giornata internazionale delle persone con disabilità che si celebra ogni anno il 3 dicembre.” Siamo lieti di rinnovare, attraverso il calcio e la sua popolarità, una testimonianza di impegno civile e sociale. ha dichiarato  Giancarlo Abete, presidente della LND, che prosegue," Attraverso lo sport e il calcio, si può contribuire alla promozione dell’uomo, riaffermando la dignità e il rispetto della persona. Per questo partecipiamo convintamente a questa iniziativa AISLA che ci permette di esprimere un sentimento di vicinanza alle persone affette da SLA”. Lo stesso Abete tiene a sottolineare inoltre che promuovere i valori della lealtà, il rispetto delle regole e della solidarietà ed inclusione sociale sono, di fatto, i valori fondanti che animano quella che è indubbiamente la famiglia sportiva dilettantistica più grande d'Europa, la Lega Nazionale Dilettanti (LND), la componente più numerosa dell'organizzazione calcistica della Federazione Italiana Giuoco Calcio.Il Presidente di Aisla, Fulvio Massinelli evidenzia come"“La conferma della collaborazione con la LND rappresenta per noi non solo un aiuto concreto, ma ci riempie di fiducia e speranza. La giornata internazionale della disabilità, infatti, deve ricordarci l’importanza di valorizzare ogni singolo individuo e di abbattere le barriere che limitano diritti imprescindibili.L'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dichiara che non bisogna “lasciare nessuno in dietro”. E se i campi fondamentali di confronto rimangono quelli di scuola, lavoro, assistenza e sanità; la vera sfida è quella di cambiare la logica e dove le fragilità diventino sostantivo e opportunità. Nella realtà, al contrario, le persone con disabilità finiscono spesso per disconnettersi, vivere in isolamento e affrontare discriminazioni. Trasformare sofferenza in  energia positiva, affermano l'Aisla e la Lega Nazionale Dilettanti è fondamentale per potere donare un senso profondo alla nostra vita di tutti i giorni e regalre tanta speranza a chi soffre."

Commenti offerti da CComment