Sport

DEDALOMULTIMEDIA

Sabato, 21 Maggio 2022

 

dunarea banner 2021

 

autostoriche aciTornano a rombare i motori all'autodromo di Pergusa nel fine settimana. E' in programma infatti l'ACI Racing Weekend Trofeo Città di Enna, con le vetture del campionato turismo, sport prototipi e autostoriche a darsi battaglia sul veloce anello pergusino.Saranno in 22 a darsi battaglia, con piloti di 6 diverse nazionalità nello sport prototipi. A rappresentare il Bel Paese non mancheranno i cugini Giacomo e Matteo Pollini, che già sono noti al CISP e sono per molti, al pari di Davide Uboldi e Matteo Roccadelli, i nomi caldi per la conquista del titolo. La competizione sarà però tanta e agguerrita, Giancarmine “Torosaki” Spadaro, Andrea Baiguera e Alessio Salvaggio sono altri nomi da tenere d’occhio nel corso della stagione, già associati a un importante trend di crescita in pista. Filippo Lazzaroni potrà senz’altri rendersi pericoloso in Sicilia, proprio qui nel 2021 colse una vittoria. In pista poi Giuseppe Castellano, Andrea Mosca e i due esordienti Andrea Di Caro e Giovanni Mazza. Ancora, alla prima esperienza – 7 in totale i debuttanti che scelgono la Wolf GB08 Thunder del Campionato Italiano Sport Prototipi – vedremo i 2 fratelli svedesi Linus ed Emil Hellberg, il 15enne francese Joylon Raccamier, il 18enne Colombiano Lucas Medina e il serbo Alex Beatovic. Da fuori i confini nazionali per partecipare alla prima del Campionato anche i colombiani David Alejandro Acosta, e Santiago Mejia, la francese Sonia Roussel, unica dama della 37^ edizione del Campionato. A potersi certamente rendere grandi protagonisti delle due gare di domenica saranno poi i piloti svedesi Simon Hulten ed Erik Stilmann.A scendere in pista  anche le 22 vetture del Campionato Italiano Gran Turismo  Endurance, la serie di durata che prevede una gara di due ore per ognuno dei quattro round stagionali.Saranno dieci gli equipaggi della classe maggiore su cui spiccano le tre Lamborghini Huracan GT3 Evo del VSR. La compagine di Vincenzo Sospiri rientra a tempo pieno nella serie tricolore con tre equipaggi di assoluto valore composti da Beretta-Liberati-Nemoto, Basz-Hites-Michelotto e Cola-Moulin a cui si affianca una quarta Huracan, quella dell’Imperiale Racing, affidata all’olandese Daan Pijl e al messicano Raul Guzman.Due le Mercedes AMG GT3 allestite dall’Antonelli Motorsport per Scholze-Galbiati, con il giovane pilota lombardo terzo in gara-2 a Monza, e Pesce-Rappange, anche loro al via della serie Sprint, così come saranno due le Honda NSX GT3 affidate da Nova Race a Moncini-Guidetti, autori di uno splendido esordio a Monza nella serie Sprint, e alla coppia composta da Luca Magnoni e al 19enne pesarese Diego Di Fabio, campionI in carica Sprint GT4 AM.Dieci anche gli equipaggi iscritti nella classe riservata alle vetture in configurazione monomarca con quattro Ferrari  schierate da Best Lap, Easy Race e SR&R. Con le 488 Challenge Evo per la squadra reatina ci saranno Eliseo Donno, il campione in carica GT Cup Endurance, Nicholas Risitano, e Manuel Menechini, per la compagine veneta scenderanno in pista i giovanissimi Luigi Coluccio e Rocco Mazzola, equipaggio già messosi in evidenza nella gara d’esordio della serie Sprint, mentre per il team di Ravetto e Ruberti saranno della partita Buttarelli-Cossu-Bacci con la 488 Challenge Evo e  “Aramis”-Baratto-Pennisi con la 458 Challenge.Tre Lamborghini saranno schierate dal Team Italy per Leonardo Becagli, Ruiz Fidel Castillo e dal catanese Francesco La Mazza, dal Team Lazarus che affiderà la sua Huracan all’equipaggio composto da Stefano Bozzoni e Fabrizio Del Monte e dal Bonaldi Motorsport con Pavlovic-Fishbaum-Vairani. Nel campionato autostoriche All'ACI Racing Weekend Pergusa si aprono le ostilità tra le 4 Alfa Romeo Giulia Sprint GTA nel gruppo 1, condotte in pista da Salvatore e Antonio Rizzo, poi Francesco Pantaleo e Franco Mischisi, Giovanni Serio e Massimo Guerra, Salvatore Salvino e Santi De Filippis, che si scontreranno anche con la Lotus Elan di Richard Bateman. Il secondo gruppo in gara prevede le Alfa Romeo GT 2000 di Fausto Amenodlagine e Marco Milla, Massimo Lupoli e Sergio Imbibo, poi 3 Alfa Romeo GTAm con Antonio Crescenti e Davide Bertinelli, Balumax e Fabio De Beaumont, quindi Emanuele e Alessandro Morteo. Sarà della partita nel gruppo 2 anche la Renault Alpine A110 di Roberto Chiaramonte e Giuseppe Barresi, poi le 3 Porsche Carrera RS di Raffaele Piciurro, Domenico Guagliardo e Giosuè Rizzuto. Terzo gruppo in gara con Giovanni Bassi e Renato Gaiofatto su Alfa Romeo Alfetta GT V6 2.5, quindi la Fiat X1/9 di Francesco Turizio, la Porsche 930 di Massino Ronconi e Giovanni Gulinelli e la 911 SC di Giovanni Amboroso e Marco Zorzi. A conclude il parterre nel terzo gruppo 2 BMW 635 CSI, quelle di Renato Benusiglio e Silvio Gentilini e l'altra, condotta da un singolo pilota, Gianluca Cecchini. L'ultimo gruppo nella gara siciliana, il 4°, sarà invece composto da 2 Alfa Romeo: la 33 di Gabriele Crocchini e la 76 di Enrico Guasti. Poi la Lancia Delta Integrale di Giuseppe Garofalo e la Maserati Biturbo di Massimiliano Quaresima. Tutte le gare saranno trasmesse sulla piattaforma di aci sport,(canale Sky 228, DT 402 e www.acisport.it).

Commenti offerti da CComment