Sport

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 26 Ottobre 2021

Risultati brillanti quelli conseguiti dai piloti siciliani, al FIA Hill Climb Master , una sorta di olimpiade biennale delle croSamuele Cassibba Osella Suzukinoscalate che quest'anno si è svolta in Portogallo .A spiccare tra i driver isolani Domenico Cubeda,sesto di categoria e nono assoluto con la sua Osella FA 30 Zytec. Per il pilota Catanese si trattava della prima esperienza sul tracciato Portoghese denominato "rampa di Falperra". "Entrare nella top ten, è motivo di orgoglio", sottolinea Cubeda, e quindi di diritto tra i migliori interpreti della specialità in ambito Europeo. Buone le prove degli altri piloti siciliani. Luigi Fazzino con la Osella PA 20 SI è aggiudicato il primo posto nella categoria Under 35Ottimo risultato per Samuele Cassibba che in mezzo alle sportscar di classe regina si è inserito ed è stato il primo tra le cilindrate da 1000 cc, molto incisivo e determinato sull’Osella PA 21 Jrb Suzuki da 1000 cc . Brava Martina Raiti che sull’Osella PA 21 di gruppo CN ha chiuso al 2° posto della sua categoria ed anche nella classifica femminile. La trapanese quindi si proietta tra le protagoniste più in vista di tutta Europa. Soddisfazione per il delegato Regionale di Aci Sport, Settimo, il quale ha ringraziato i piloti isolani per le ottime prestazioni fatte registrare in Portogallo, a conferma della continua crescita dei driver Siciliani.

Massimo Colajanni

 

Commenti offerti da CComment