Sport

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 27 Febbraio 2024

 1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 27 FEBBRAIO 7 MARZO

Banner Dedalo 1000X200


 

Una sfida difficile, ma quella contro il Camerano per la Orlando Haenna deve essere una gara di riscatto e orgoglio. Al palazzetto di Enna bassa la formazione di Mario Gulino riceve la forte capolista del torneo.La formazione marchigiana allenata da Davide Campana costruita per vincere il campionato dopo 7 giornate è ancora imbatutta con un bilancio di 6 vthumbnail cameranoittorie ed un pareggio.Nell’ultimo turno di campionato disputato i marchigiani hanno vinto senza particolari problemi per 40 - 27 contro il Cus Palermo.Per la Orlando Pallamano Haenna reduce da 3 sconfitte consecutive, il test che si troverà davanti non sarà affatto dei più facili. Sabato scorso gli ennesi hanno perso di misura sul campo del Lions Teramo che sino ad allora non aveva ancora conquistato punti. Ma quello che ha deluso particolarmente la dirigenza ennese è stata la prestazione a prescindere dal risultato. Attualmente la Orlando Pallamano Haenna con 4 punti si trova al quart’ultimo posto in classica con un bilancio di 189 reti segnate e 205 subite. Cristian Guggino con 40 reti è il migliore realizzatore gialloverde, seguito da il giovanissimo Andrea Mazzone, sicuramente la più bella sorpresa ennese di questa prima parte di campionato con 38 reti mentre l’esperto Giovanni Rosso è a quota 31.“Sappiamo bene che contro il Camerano non sarà affatto facile - commenta il DG della Orlando Pallamano Haenna Luigi Savoca - ma noi ci attendiamo dai nostri ragazzi una importante risposta alle ultime opache prestazioni anche perchè hanno dimostrato che quando giocano determinati sono in grando di tenere testa a tutte. Esorto anche un palazzetto con una degna cornice di pubblico che possa essere come è stato tante altre volte l’ottavo uomo in campo”.

Commenti offerti da CComment