Società e Costume

DEDALOMULTIMEDIA

Domenica, 04 Dicembre 2022

1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 23 SETTEMBRE 3 OTTOBRE

 

Secondo i dati Istat, il Prodotto Interno Lordo è cresciuto del 7,4% nel Nord-ovest e del 7% nel Nord-est. L'aumento del Pil è stato meno accentuato al Centro (+6%) e al Sud (+5,8%).ibrahim boran 3ijHgGTSDi8 unsplash

Al Sud, tuttavia, è stata registrata una performance migliore quanto a costruzione (+25,9%) e agricoltura (+3,6%). Sempre al Sud, si registra un aumento del tasso di occupazione (+1,3%) rispetto al resto d'Italia.

Quanto all'inflazione, secondo i dati Istat, avrebbe raggiunto – a giugno – l'8%, aumentando vertiginosamente rispetto a maggio (6,8%); un livello che non si registrava dal gennaio del 1986, anno in cui raggiunse l'8,2%.

"Le tensioni inflazionistiche continuano a propagarsi dai Beni energetici” – si legge nel report Istat – la cui crescita passa da +42,6% di maggio a +48,7% e in particolare degli Energetici non regolamentati come i carburanti (da +32,9% a +39,9%). Gli energetici regolamentati continuano a registrare una crescita molto elevata ma stabile a +64,3%. L'inflazione si abbatte anche sui prezzi delle vacanze e sui Beni alimentari.

Commenti offerti da CComment