Società e Costume

DEDALOMULTIMEDIA

Domenica, 28 Novembre 2021

dunarea banner 2021

 

Halloween, la notte del 31 ottobre, la festa pagana arrivata a noi grazie a film e serie tv statunitensi.halloween 1

Differentemente da quanto si è portati a pensare, la festa – dalle origini antichissime – non nacque negli Stati Uniti, bensì nell'Irlanda precristiana e in particolare nelle tradizioni celtiche. Per queste popolazioni delle isole britanniche il 31 ottobre segnava la fine dell’estate e la festività era “Samhain”, dal gaelico antico “Samhuinn” – fine dell'estate – che indica la conclusione della stagione dei raccolti e l'inizo dell'inverno e del nuovo anno. Per i Celti, infatti, l’anno nuovo non cominciava il 1° gennaio, ma il 1° novembre, quando terminava ufficialmente la stagione calda ed iniziava la stagione delle tenebre e del freddo.

Essi credevano che alla vigilia di ogni nuovo anno, cioè il 31 ottobre, Samhain chiamasse a sé tutti gli spiriti dei morti, che vivevano in una landa di eterna giovinezza e felicità chiamata Tir nan Oge, e che le forze degli spiriti potessero unirsi al mondo dei viventi.

Durante la notte del 31 ottobre si tenevano dei raduni nei boschi e sulle colline per la cerimonia dell’accensione del Fuoco Sacro e venivano effettuati sacrifici animali. Vestiti con maschere grottesche, i Celti tornavano al villaggio, facendosi luce con lanterne costituite da cipolle intagliate al cui interno erano poste le braci del Fuoco Sacro (prima ancora delle zucche, erano le rape a essere intagliate). Dopo questi riti i Celti festeggiavano per 3 giorni, mascherandosi con le pelli degli animali uccisi per spaventare gli spiriti, ma lasciando loro fiaccole, cibo e latte fuori dagli usci per permettergli di rifocillarsi e non fare scherzi ai viventi (un primordiale “dolcetto o scherzetto”).

Con l'arrivo del cristianesimo, cominciò a prendere piede il termine “Halloween” (in irlandese Hallow E’en), che deriva dalla forma contratta di ”All Hallows’ Eve”, dove “Hallow” è la parola arcaica inglese che significa Santo, la vigilia di tutti i Santi, quindi.

Nella notte del 31 ottobre, le anime dei morti tornavano sulla terra con streghe, demoni e fantasmi e già nel Medioevo venivano indossate maschere per allontanare la morte e fare riti propiziatori.

Verso la metà del XIX secolo, a causa di una terribile carestia, molti irlandesi furono costretti a cercare fortuna altrove e in particolar modo negli Stati Uniti, seppur mantenendo ogni loro tradizione. Lì, Halloween perse ogni suo significato religioso e rituale e divenne festività pagana, oggi diffusa in tutto il mondo.

Commenti offerti da CComment