Salute

DEDALOMULTIMEDIA

Giovedì, 11 Agosto 2022

 

dunarea banner 2021

 

Il 4 febbraio si celebra il World Cancer Day, la Giornata mondiale contro il cancro – giunta al suo ventiduesimo anniversario – promossa dalla Union for International Cancer Control – UICC e sostenuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS.world breast cancer day concept health care woman wore white t shirt with pink ribbon awareness symbolic bow color raising people living with women s breast tumor illness

Il tema della campagna contro il cancro per l'anno 2022 è “Close the Care Gap - Everyone deserves access to cancer care” (Colmare il gap sulla cura - Tutti meritano l'accesso alla cura del cancro). Lo scopo della “ricorrenza”, infatti, è quello di sensibilizzare sull’importanza della comprensione e del riconoscimento delle disuguaglianze nella cura del cancro in tutto il mondo.

Prerogativa fondamentale per la lotta contro il cancro: fare prevenzione. Screening e visite sono, come afferma il ministro alla salute Speranza, “la prima arma” per combattere e affrontare la malattia.

Il Piano europeo contro il cancro presentato a febbraio 2021, unitamente al Piano nazionale della prevenzione 2020-2025 (PNP) evidenziano l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce accanto al trattamento e al miglioramento della qualità di vita del paziente.

I numeri del cancro, dal sito del Ministero della Salute (www.salute.gov.it):

- Nel mondo:
Il cancro è una patologia in costante crescita in tutto il mondo.
Le infografiche sul sito del World Cancer Day stimano che nel 2020 siano decedute per cancro 10 milioni di persone. L’ Organizzazione Mondiale della sanità (OMS) sul suo sito conferma che il cancro è una delle principali cause di morte nel mondo. Il Report “I numeri del cancro in Italia – 2020” dell’Associazione italiana oncologi medici (Aiom) indica che in tutto il pianeta sono stati stimati 18 milioni di casi di cancro nel 2018.

-In Italia:
L’Aiom nel rapporto “I numeri del cancro in Italia 2021” stima che in Italia nel 2021 i tumori siano stati la causa di morte per 100.200 uomini e 81.100 donne.
Nel 2020 negli uomini, la malattia oncologica a più alta prevalenza è risultata il tumore della prostata (563.960 casi), seguito dai tumori del colon-retto (280.277) e della vescica (255.015). Il tumore della mammella è risultato, invece, la patologia neoplastica a più alta prevalenza nel sesso femminile (834.154 casi), includendo quasi la metà (43%) di tutte le donne che vivono dopo una diagnosi di tumore. Le altre sedi ad alta prevalenza nelle donne sono risultate il colon-retto (233.245), la tiroide (166.914) e l’endometrio (corpo dell’utero, 122.553 casi).

-La sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi
Secondo i dati del rapporto 2021 dell’Aiom le percentuali di sopravvivenza a 5 anni per tutti i tumori sono risultate in incremento, attestandosi al 59,4% negli uomini (vs 54%della rilevazione precedente) ed al 65% nelle donne (vs 63%).
In sette sedi tumorali negli uomini ed in otto nelle donne le sopravvivenze si sono attestate su valori decisamente elevati, fino al 96,2% dei tumori tiroidei nelle donne e al 93,2% nei tumori del testicolo. In sei sedi tumorali le sopravvivenze risultano, però, ancora inferiori al 30%: il tumore del pancreas è ultimo, con l’11% circa in entrambi i sessi.”

Di seguito, il Codice europeo contro il cancro, a cura della Organizzazione Mondiale della Sanità, della IARC e della Commissione Europea (www.salute.gov.it)

  • Non fumare. Non consumare nessuna forma di tabacco.
  • Rendi la tua casa libera dal fumo. Sostieni le politiche che promuovono un ambiente libero dal fumo sul tuo posto di lavoro.
  • Attivati per mantenere un peso sano.
  • Svolgi attività fisica ogni giorno. Limita il tempo che trascorri seduto.
  • Segui una dieta sana:
    -Consuma molti e vari cereali integrali, legumi, frutta e verdura;
    -Limita i cibi ad elevato contenuto calorico (alimenti ricchi di zuccheri o grassi) ed evita le bevande zuccherate;
    -Evita le carni conservate; limita il consumo di carni rosse e di alimenti ad elevato contenuto di sale;
    -Se bevi alcolici di qualsiasi tipo, limitane il consumo. Per prevenire il cancro è meglio evitare di bere alcolici;
    -Evita un’eccessiva esposizione al sole, soprattutto per i bambini. Usa protezioni solari. Non usare lettini abbronzanti.
  • Osserva scrupolosamente le istruzioni in materia di salute e sicurezza sul posto di lavoro per proteggerti dall’esposizione ad agenti cancerogeni noti.
  • Accerta di non essere esposto a concentrazioni naturalmente elevate di radon presenti in casa. Fai in modo di ridurre i livelli elevati di radon.
  • Per le donne:
    -L’allattamento al seno riduce il rischio di cancro per la madre. Se puoi, allatta il tuo bambino.
    -La terapia ormonale sostitutiva (TOS) aumenta il rischio di alcuni tipi di cancro. Limita l’uso della TOS.
  • Assicurati che i tuoi figli partecipino ai programmi di vaccinazione contro:
    -l’epatite B (per i neonati);
    -il papillomavirus umano (HPV);
  • Partecipa a programmi organizzati di screening per il cancro:
    -dell’intestino (uomini e donne);
    -del seno (donne);
    -del collo dell’utero (donne).

Fonte: https://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?menu=notizie&id=5790

Photo Credits: <a href="https://www.freepik.com/vectors/ribbon">Ribbon vector created by rawpixel.com - www.freepik.com</a> 

Commenti offerti da CComment