Eventi

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 25 Gennaio 2022

dunarea banner 2021

 

Ieri ha riaperto al pubblico dopo il restyling del prospetto seicentesco, l'adeguamento degli impianti tecnologici e un innovativo allestimento degli spazi espositivi, secondo il progetto curato dall'agenzia Zero, il museo “Tommaso Campailla”, di Modica, riaperturamuseoooo modica che è stata possibile grazie ai 25 mila euro di restituzioni provenienti dagli stipendi dei deputati regionali del Movimento 5 Stelle.

I locali dell'attuale museo erano sede dell’ospedale Santa Maria della Pietà, che divenne grazie a Tommaso Campailla uno dei principali centri in Italia per la cura della sifilide. Al suo interno, addirittura, una sala dove gli allievi della Scuola Medica Modicana (XVII-XIX) esercitavano la dissezione su di un preziosissimo 'Tavolo anatomico', di cui ne restano solo tre in tutta Italia.

Stefania Campo, deputata regionale M5S, ha dichiarato “Riapriamo uno spazio espositivo di grande importanza storica, un gioiello che fonde medicina e cultura ed è tra i pochi musei del genere in Italia.  Per la sua posizione centrale rispetto alle altre strutture culturali della zona, sarà un prezioso tassello nel ricchissimo percorso turistico che la città offre”. 

 

Paola Saija 

Commenti offerti da CComment