Eventi

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 27 Febbraio 2024

 1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 27 FEBBRAIO 7 MARZO

Banner Dedalo 1000X200


 

In occasione della celebrazione di San Valentino, "Un Nuovo Giorno" dedica la giornata tradizionalmente dedicata all'amore aUn Nuovo Giorno 14 febbraio1 sensibilizzare contro ogni forma di violenza: di genere, domestica, verbale e digitale. L'organizzazione, guidata da Antonella Macaluso, ha scelto di affidare questo importante messaggio alla letteratura e ha selezionato l'autore palermitano Giankarim De Caro, noto per le sue opere che esplorano in modo non convenzionale il mondo femminile, sempre schierandosi con i più deboli.

L'evento, in programma per il 14 febbraio presso la sede operativa dell'associazione a Palermo, sarà un'occasione per presentare i quattro romanzi di De Caro ("Malavita", "Fiori mai nati", "Chianchieri" e "Agatina senza pensieri") e approfondire la produzione letteraria dell'autore. Parallelamente, si avrà l'opportunità di conoscere le attività quotidiane di "Un Nuovo Giorno" nel suo impegno costante per il reinserimento sociale dei detenuti, un focus portato avanti da otto anni.

Antonella Macaluso sottolinea che "Amore non è mai sinonimo di violenza", ribadendo la necessità di relazioni affettive sane e la consapevolezza riguardo agli elementi tossici e alla disfunzionalità che caratterizzano alcuni rapporti, spesso sfociando in tragedie e femminicidi.

L'incontro, moderato dalla giornalista Marianna La Barbera, non si limiterà alla presentazione delle opere letterarie ma vedrà anche la presentazione del progetto "Codice Uomo Cambia – Menti", incentrato sul supporto agli autori di violenza nelle relazioni interpersonali, con un'attenzione particolare alla prevenzione. Gli interventi degli assessori Rosi Pennino e Antonella Tirrito del Comune di Palermo, responsabili delle Politiche di genere, delle Attività sociali, delle Pari opportunità, del Reinserimento sociale dei detenuti, dell'Innovazione e delle Politiche migratorie, contribuiranno a enfatizzare l'importanza di affrontare il tema della violenza in modo globale e multidisciplinare.

Particolare rilevanza è attribuita alla presenza dell'equipe che si occupa dei percorsi per gli autori di atti di violenza in ambito affettivo, composta da professionisti quali la counselor Aurelia Granà, le psicoterapeute Sara Lo Voi, Ornella Longo, Sonia Famà, Giulia Grillo e il criminologo Nunzio Giangrande."

Commenti offerti da CComment