Cinema

DEDALOMULTIMEDIA

Lunedì, 05 Dicembre 2022

1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 6 15 DICEMBRE 

biografilm"Flee", film del regista danese Jonas Poher Rasmussen, in anteprima italiana, è stato premiato come miglior film nell'ambitto dellla 17esima edizione del concorso "Biografilm Festival-International celebration of live". Il premio "Best Film Award" è stato assegnato il 12 giugno in quel di Bologna, al "Pop Up Cinema Medica Palace", da una giuria constante del regista indiano Rahul Jain, dalla produttrice Donatella Palermo e dal curatore ed esperto di nuovi media tedesco Sebastian Sorg. Menzione speciale per "Silent Voice" di Reka Valerik (Francia-Belgio) e premio "Hera Nuovi Talenti" a "Courage" di Aliaksei Paliuyan (Germania). Sono stati 106 i film in concorso, di cui 94 europei, 98 anteprime italiane e 17 anteprime mondiali. L'edizione 2021, realizzata in parte online e in parte dal vivo, si concluderà giorno 14 giugno.

La giuria del concorso "Biografilm Italia" composta dalla scrittrice e critica cinematografica Elisa Cuter, dal regista Pierfrancesco Li Donni e dall'artista Sissi, ha invece assegnato a pari merito il premio a "Io resto" di Michele Aiello e a "Game of the year" di Alessandro Redaelli. Il premio "Tutta un'altra storia", assegnato da una giuria giovanile composta da sei ragazzi dell'Istituto penale minorile "Pietro Siciliani" di Bologna, ha visto "White Cube" dell'olandese Renzo Martens come vincitore. L'opera è poi stata proiettata poi in anteprima italiana nella sezione "Biografilm Art & Music". Gli studenti della classe IV EMM dell'istituto "Aldini Valeriani di Bologna", constante in un'altra giuria, ha assegnato il premio "Bring the Change" a "El agente topo" di Maite Alberdi.

Manuel Di Maggio

    
   

Commenti offerti da CComment