Beni Culturali

DEDALOMULTIMEDIA

Lunedì, 05 Dicembre 2022

1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 6 15 DICEMBRE 

Il Museo archeologico regionale A. Salinas di Palermo, diretto da Caterina Greco e il Metropolitan Museum di New York, diretto da Max Hollein, hanno siglato un accordo di collaborazione che prevede anche la permanenza definitiva degli argenti di Morgantina in Sicilia.Gli argenti di Morgantina

Il nuovo accordo modifica il punto della Convenzione sottoscritta nel febbraio 2006, che prevedeva il trasferimento dei preziosi argenti da Aidone al museo newyorkese ogni quattro anni.

Si apre inoltre una prestigiosa collaborazione tra i due musei, che prevede uno scambio di reperti che permetterà l'esposizione – all'interno del Salinas – di opere appartenenti alle collezione del Met per tre anni e viceversa.

Grazie all’accordo in Sicilia arriveranno dal museo newyorkese quattro rari esemplari di ceramica greca, di produzione cipriota e di età arcaica (750-600 a.C.). A New York giungeranno invece dal Salinas alcuni materiali selinuntini: un’arula in terracotta, una lucerna arcaica in marmo, un rilievo figurato.

Il Museo Salinas e il Met intendono inoltre consolidare un duraturo programma di cooperazione culturale su beni archeologici e altre opere d’arte, anche mediante l’organizzazione di iniziative comuni e progetti di collaborazione, quali mostre, conferenze e ricerche scientifiche.

Commenti offerti da CComment