Archeologia e Culture Antiche

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 26 Ottobre 2021

L'Area Archeologica di Mokarta, costituita da un villaggio ubicato sulla sommità della collina di Mokarta a pochi chilometri da Salemi, rappresenta una delle più importanti testimonianze di epoca preistorica in Sicilia.mokarta

Risalente alla Tarda Età del Bronzo tra il XIII e il X sec. a.C., il sito venne probabilmente abbandonato intorno al X sec. a.C. a seguito di un evento traumatico, probabilmente un attacco di popolazioni esterne di etnia elima, che proprio in quel periodo si insediavano nella parte occidentale della Sicilia. I resti di combustione presenti sul sito portano alla ricostruzione secondo cui all'attacco sia seguito un incendio. L'abbandono del villaggio è stato, con molta probabilità, immediato e repentino: a darne prova il ritrovamento dello scheletro di una giovane donna, presumibilmente intrappolata tra le macerie durante la fuga, a causa del crollo del tetto.

I resti delle capanne dimostrano la presenza di costruzioni a pianta circolare con doppio ingresso e – non lontano dall'abitato – sono state rinvenute più di 60 tombe a tholos (a grotticella) scavate nella roccia, costituite da una piccola cella a pianta circolare (diametro medio m 1.50) o ellittica, all'interno delle quali sono stati rinvenuti i resti di più inumati con semplici corredi costituiti da vasi, tra i quali ricorrono spesso ciotole carenate e coppe.

 

 

Giovanna Garlisi

Commenti offerti da CComment