Sport
DEDALOMULTIMEDIA
08-03-21

 

La grave emergenza dovuta alla pandemia, ha certamente arrecato non pochi problemi alle società sportive che cercano con ogni sforzo di portaremassimo di pietro avanti le proprie attività. E' il caso della Eos Enna, società di tennistavolo che milita nel campionato di serie B2 capitanata da Massimo Di Pietro, consigliere regionale della Fitet.” L'effetto Covid si è fatto sentire anche nella nostra disciplina” sottolinea Di Pietro,” non potendo piu disporre della Palestra della Scuola Fundrisi per i nostri allenamenti, ci siamo trasferiti al palazzetto di Enna bassa che però utilizziamo 3 volte a settimana per un paio d'ore. Una situazione che ha penalizzato non poco il nostro lavoro. Per quanto riguarda invece l'attività agonistica dei vari campionati, in B2 maschile proprio l'Eos è reduce da due sconfitte, la prima per 5 a 4 a Modica, la seconda contro la pongistica Messina per 5 a 3. Il torneo quest'anno non prevede retrocessioni, a causa del ritiro di alcune società dal campionato, di conseguenza la formazione capitanata da Di Pietro, continuerà a fare esperienza nel torneo e fare crescere i giovani. Gironi ridotti anche nella serie A femminile dove milita l'Ausonia, solo 3 le squadre che partecipano, con le ennesi tra le cui fila milita la Markova, ieri hanno battuto 4 a 1 il Casper Reggio Calabria. Domenica prossima al via anche la Coppa Italia, riservata alle società che non partecipano ai campionati nazionali, ovvero tutte le società che militano dalla serie C2 ai campionati minori.

 

Massimo Colaianni