Sport
DEDALOMULTIMEDIA
12-12-19

La dirigenza dell'Enna Calcio, dopo un confronto con i vertici delle altre società con cui nei giorni scorsi ha avviato un'iniziativa di protesta verso i vertici regionali della Figc per i noti fatti della prima gara tra Real Siracusa Belvedere e Sporting Eubea, alla luce dell'esito del risultato della ripetizione della stessa gara giocata ieri, domenica 7 aprile con la vittoria dell'Eubea con il risultato di 2-3, ha deciso che nell'incontro che la vedrà impegnata mercoledì 10 aprile contro il Floridia scenderà regolarmente in campo anzichè rifiutarsi di giocare come, invece, faranno New Pozzallo, Sporting Priolo e Barrese. enna calcio logo

Il motivo del cambiamento di decisione è dovuto al fatto che la società dell'Enna Calcio sarebbe quella che subirebbe il maggiore danno sia sportivo che economico non scendendo in campo.

Ad ogni modo, si legge nel comunicato dell'Enna Calcio, la dirigenza gialloverde condividerà qualsiasi tipo di iniziative che le altre società citate in precedenza prederanno per il futuro e volte al rispetto delle regole e dalla stessa dignità delle società.