Lo faccio io
DEDALOMULTIMEDIA
02-07-20

dunarea de jos 2020

 

Quello di cui vi voglio parlare è di un progetto che potete trovare molto facilmente su YOUTUBE , ossia l’utilizzo del bottigliepallet, più comunemente “pedana in legno”, solitamente utilizzata per il trasporto delle merci.

Lo faccio per incoraggiarvi all’utilizzo di un materiale, solo apparentemente destinato a non essere riutilizzato, che cela in realtà una serie di sorprese. Con il pallet, infatti, si possono costruire basici e robusti complementi d’arredo quali divani, tavolini, porta piante e accattivanti porta bottiglie per riporre vini e bibite. Alla carta vetrata, viti per il legno, impregnante per il legno, occorre avere attrezzatura semi professionale quale avvitatore e sega elettrica. Dopo aver procurato il pallet, facilmente reperibile nei magazzini dei supermercati, con la sega elettrica dividetelo in due parti, utilizzando la carta vetrata per eliminare le schegge del legno. Stabilite le misure in altezza e larghezza e, utilizzando alcune tavole della pedana inutilizzata, chiudete l’estremità superiore e inferiore del pallet con le viti per legno. Perché le bottiglie restino in piedi senza cadere, è necessario costruire una barra protettiva posizionata perpendicolare alla base d’appoggio. A questo punto il porta bottiglie può già essere utilizzato ma, se lo desiderate, potete inserire una seconda tavola sotto la base, a cui avete praticato dei tagli trasversali che arrivino alla metà della tavola stessa e abbiano la larghezza sufficiente per fare scivolare il piede di un calice capovolto. Così facendo stupirete i vostri ospiti mostrando un oggetto che abbia la doppia funzione di porta bottiglie e porta bicchieri. Se lo desiderate potete applicare una mano di impregnante per rendere il legno più lucente. Buon lavoro!

Susanna Petronio

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.