Lo faccio io
DEDALOMULTIMEDIA
31-05-20

dunarea de jos 2020

Se avete messo in pratica uno o entrambi i progetti dei due articoli precedenti (il coniglio e la civetta) vi sarete resi conto gioco sassidell’importanza del sasso, infatti, la sua forma e il suo volume è probabilmente il passaggio fondamentale per la riuscita del lavoro. Spesso, però, anche i piccoli e banali sassolini possono aiutarci a creare delle magnifiche composizioni lavorando anche in modo intuitivo.

L’idea è quella di realizzare un piccolo borgo innevato di montagna con una prospettiva alquanto particolare.

Procuratevi una ventina di sassolini di misure differenti, lavateli e asciugateli per poi dipingerli di bianco. Sempre con gli acrilici, dipingete di rosso la parte superiore di quindici di essi e col colore nero fate dei puntini che diano l’idea di finestre. Avete così realizzato piccole casette stilizzate. Colorate di verde quattro sassi grossi che saranno le chiome degli alberi e l’ultimo sassolino, quello più tondeggiante, sarà il sole colorato di giallo. E’ importante che i sassolini siano interamente colorati su entrambe le facce.

Procuratevi una tavola di legno grezzo e alcuni rametti e trattate il tutto con il flatting, un idrorepellente trasparente opaco che genera una pellicola protettiva e inattaccabile. Con la matita tracciate una linea curva su cui disporrete le casette e utilizzate il blu e il bianco per cielo e terra. Usate la colla a caldo e un po' di fantasia per disporre i rametti per gli alberi e creare la vostra prospettiva. Buon divertimento!

Susanna Petronio

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.