La salute in un click
DEDALOMULTIMEDIA
05-07-20

dunarea de jos 2020

Con il ritorno dell’estate tornano, purtroppo, anche le zanzare, che con le loro punture provocano un insopportabile prurito alla pelle antizanzaree possono causare infezioni. Come fare per proteggere i più piccoli da questi fastidiosi insetti? Per i bambini dagli 0 ai 3 mesi è vivamente sconsigliato l'utilizzo di qualsiasi tipo di repellente.

Meglio applicare delle zanzariere che proteggano la culla, il lettino o il passeggino. Dopo i 3 mesi si può iniziare a proteggere il neonato con uno spray repellente a base di Paramatandiolo (PMD o citrodiolo), l’unico principio attivo naturale autorizzato in Italia come repellente antizanzare per i bambini dai 3 mesi ai 2 anni oppure con antizanzare interamente di origine naturale. Bisogna assolutamente evitare, invece, i repellenti antizanzare che contengono DEET (dietiltoluamide), una sostanza dai potenziali effetti tossici sul lungo periodo.

Se non si vogliono applicare degli spray, per timore di creare delle reazioni cutanee nel bambino, si può ricorrere all'utilizzo dei cerotti antizanzare specifici per neonati, biologici e privi di sostanze tossiche, anch'essi solitamente a base di sostanze naturali. Vengono anche utilizzati a questo proposito dei simpatici braccialetti colorati, che però sono sconsigliati per i bambini di età inferiore ai 3 anni.

Per i neonati al di sotto dei 6 mesi è, inoltre, sconsigliato l’uso degli olii essenziali da applicare sulla pelle o sui vestitini, perché, anche se sono naturali, sono molto concentrati e possono quindi irritare la loro delicata epidermide. Per proteggere i bambini dalle punture di zanzara in casa si può anche utilizzare, oltre alle zanzariere, l’azione repellente di alcune piante. Le più efficaci e comuni sono: il basilico, il geranio, il tagete, la citronella, la lavanda, il timo limone, la menta piperita, l’erba gatta. Inoltre, sempre a casa, possono essere adoperati alcuni olii da diffondere nell’ambiente tramite appositi diffusori o da spruzzare su tendaggi e biancheria, come l’olio essenziale di eucalipto, di lavanda, di citronella o il tea tree oil. Per qualsiasi esigenza specifica o per qualsiasi dubbio è necessario approfondire chiedendo consiglio, ovviamente, al proprio farmacista di fiducia

TESTATA FARMACIA SANTANNA 3

via dell'Unità d'Italia n. 13 - Enna Bassa

telefono 0935/29441

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

whatsapp: 334/6257926