La salute in un click
DEDALOMULTIMEDIA
12-11-19

 

Senza cibo non potremmo vivere, il cibo è il nutrimento fondamentale del nostro organismo.

Eppure, non tutti i cibi fanno bene al nostro corpo. Esiste, infatti, e si manifesta sempre più frequentemente la cosiddetta infiammazione“infiammazione da cibo”. Di cosa si tratta?

La ricerca scientifica ha permesso di capire che l’eccessiva o ripetitiva assunzione di un alimento o di un gruppo alimentare è direttamente connessa al manifestarsi di alcune patologie quali: colite, disturbi digestivi, artrite, malattie autoimmuni, allergie e dermatiti. Alimenti comuni e di per sé sani come frumento e glutine, latte e latticini, cibi fermentati e cibi contenenti nichel, se mangiati quotidianamente o molto frequentemente possono generare reazioni infiammatorie sistemiche che peggiorano di gran lunga la nostra qualità di vita giornaliera.

Quando i sintomi di malessere o infiammazione sono palesi e si manifestano con alta frequenza nel nostro organismo, soprattutto dopo aver mangiato, allora è il caso di andare a fondo ed indagare sui perché di questo costante stato di malessere.

Per verificare le infiammazioni da cibo esiste oggi uno strumento molto efficace: il “Recaller Test” conosciuto anche con il nome di “Food Inflammation Test”. Si tratta di un test innovativo e scientificamente all’avanguardia che valuta il livello di infiammazione presente nell’organismo e il relativo profilo alimentare personale. Il test si basa sul dosaggio di due particolari citochine (BAFF e PAF) che possono essere stimolate dall’assunzione alimentare e di un particolare tipo di anticorpi, le immunoglobine che si innalzano nell’organismo in risposta alla ripetuta o eccessiva assunzione di alimenti di uno specifico gruppo alimentare.

Il test consiste in un prelievo di sangue capillare del polpastrello che viene successivamente analizzato in un laboratorio specializzato. I risultati di laboratorio vengono inviati ad un centro medico, esaminati e refertati da un team di medici specialisti. All’interno del referto finale viene suggerita una dieta di rotazione che permette di combattere l’infiammazione e di guidare il recupero della tolleranza alimentare.

Sentirsi bene con il proprio organismo, non dover combattere ogni giorno con disturbi fisici e di salute è una conquista importante per ciascun individuo ed è fondamentale per una vita appagante e serena.

Se pensate di essere colpiti da infiammazione da cibo, rivolgetevi subito al vostro medico o al vostro farmacista e recatevi nei luoghi opportuni in cui è possibile effettuare un recaller test.

Non aspettate di sentirvi meglio, non rimandate! La vostra salute è il bene più prezioso e va tutelato ogni giorno!

Vi informiamo che presso la Farmacia Sant’Anna è possibile effettuare il Test da Infiammazione da cibo, in maniera veloce e del tutto affidabile.

TESTATA FARMACIA SANTANNA 3

via dell'Unità d'Italia n. 13 - Enna Bassa

telefono 0935/29441

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

whatsapp: 334/6257926