La salute in un click
DEDALOMULTIMEDIA
16-10-19

Sembrava non dovesse arrivare mai, invece l’estate 2019 è arrivata con temperature davvero elevate! Quando il caldo è troppo protezione dal soleintenso, il rischio di incorrere in spiacevoli problemi di salute, come i colpi di calore è elevato. Per evitarli è bene tenere a mente alcune buone e sane abitudini.

 

Come fare a prevenire un colpo di calore?

La migliore protezione, come sempre è la prevenzione. Ecco, quindi, alcuni consigli per cercare di mantenersi sempre quanto più possibile freschi:

- indossare abiti chiari e leggeri (in lino o cotone);

- usare un cappellino per proteggere la testa;

- evitare di uscire nelle ore più calde, ovvero dalle 12.00 alle 17.00;

- evitare l’esposizione al sole per lunghi periodi;

- tenere i condizionatori in casa solo 6-7 gradi meno della temperatura all'esterno;

- ventilare l'ambiente in cui ci si trova.

 

Cosa mangiare e non

Anche una corretta alimentazione può prevenire un colpo di calore. È importantissimo mangiare prevalentemente frutta e verdura, ricche di acqua, vitamine e sali minerali. Si consiglia, inoltre, di evitare i pranzi abbondanti con cibi elaborati e piccanti e di preferire invece pasti leggeri, ripetuti 4 o 5 volte durante la giornata.

Idratazione

È importantissimo bere almeno due litri di acqua al giorno (salvo diverso parere del medico).

Da ridurre ai minimi termini è, invece, l’assunzione di bevande gassate e zuccherate e di alcolici.

 

Quali sono i principali sintomi del colpo di calore

Il primo sintomo è rappresentato da un improvviso malessere generale, cui seguono mal di testa, nausea, vomito e sensazione di vertigine, fino ad arrivare a stati d’ansia e stati confusionali. Si può avere perdita di coscienza. La temperatura corporea aumenta rapidamente (in 10-15 minuti) fino anche a 40-41° C, la pressione arteriosa diminuisce repentinamente, la pelle appare secca ed arrossata, perché cessa la sudorazione.

Cosa fare in caso di colpi di calore

Nel caso in cui si avvertano i sintomi delle ondate di calore, occorre chiamare immediatamente il 118.

Nell’attesa far distendere la persona interessata dal malessere in un luogo fresco e ventilato, con le gambe sollevate rispetto al resto del corpo. Per abbassare la temperatura corporea porre una borsa di ghiaccio sulla testa, avvolgere la persona in un lenzuolo o un asciugamano bagnato in acqua fredda e reidratarla con acqua fresca, zucchero e sale.

Ma come sempre prevenire è meglio che curare! Meglio non farsi trovare impreparati dal caldo!

TESTATA FARMACIA SANTANNA 3

via dell'Unità d'Italia n. 13 - Enna Bassa

telefono 0935/29441

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

whatsapp: 334/6257926