Ultime

DEDALOMULTIMEDIA

Giovedì, 09 Febbraio 2023

 1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 7 16 FEBBRAIO

Questa mattina si è svolta la cerimonia di consegna del presidio salvavita alla presenza della Dirigente Caterina CelestiANC Da sin la Dirigente Scolastica Celesti Simona Raffaele e Maria Cucinotta e dei rappresentanti dell’Associazione.

 L’Associazione Nino Cucinottaha donato un defibrillatore all’Istituto di Istruzione Superiore La Farina grazie alle donazioni ricevute da tantissimi messinesi.

Il defibrillatore, fondamentale presidio salvavita, la cui disponibilità e corretto utilizzo aumentano sensibilmente la possibilità di sopravvivenza in caso di arresto cardiaco, è stato consegnato e installato nella sede di via Oratorio della Pace. Accanto al defibrillatore è stata apposta una targa, in ricordo di Nino Cucinotta, ex alunno della scuola. Sulla targa un verso in latino, del poeta Ovidio, che celebra il valore dell’amicizia: “Illud amicitiae sanctum ac venerabile nomen”. ANC Foto gruppo consegna defibrillatore

La consegna del defibrillatore chiude il ciclo di attività organizzate durante le festività natalizie, caratterizzate anche dalla distribuzione in città delPanettoNino, un piccolo panettone solidale realizzato in collaborazione con il panificio Le Tre Sorelle.

“Abbiamo scelto di donare il defibrillatore a questa scuola - spiegano i rappresentanti dell’Associazione Nino Cucinotta, nata su iniziativa degli amici di Nino dopo la sua scomparsa il 6 dicembre 2021 - perché qui Nino è cresciuto negli anni ’90. Per noi è un luogo di tanti ricordi e forti emozioni, che ha permesso la costruzione di legami indissolubili. Ai ricordi oggi aggiungiamo un segno concreto, questo defibrillatore e la targa apposta accanto perché ciò che Nino ci ha insegnato è che l’amicizia fa nascere umanità, solidarietà e bellezza”.

“Abbiamo subito accettato la richiesta di donazione da parte dell’associazione - aggiunge la Dirigente ScolasticaCaterina Celesti- perché ci sembra bellissimo che dal sentimento di amicizia nasca coerentemente un dono di vita”.

Commenti offerti da CComment