Ultime

DEDALOMULTIMEDIA

Giovedì, 30 Marzo 2023

 1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 31 MARZO 10 APRILE

Il diritto alla casa  e alla qualità dell’abitare sono i temi di cui si parlerà nel corso del 3° congresso regionale del Sunia Sicilia, sindacato degli inquilini,Milazzo Cgil 2 che si terrà giovedì 26 gennaio a Palermo, nella chiesa S. Mattia dei Crociferi ( via Torremuzza). Un sindacato, il Sunia, che alla fine dell’anno scorso ha celebrato i suoi 50 anni, durante i quali sono state scritte pagine importanti della lotta per la casa a partire dal dopoguerra,  così come dopo il terremoto della Valle del Belice e, a Palermo, con l’occupazione delle case del quartiere Zen. Di questo e dell’emergenza abitativa oggi, in un momento di crisi economico sociale in cui, paradossalmente,  il tema sembra  essere scomparso dal dibattito politico, parlerà la segretaria regionale Sunia, Giusi Milazzo nella relazione che, alle 10, aprirà il congresso. “Un nuovo welfare per l’abitare sociale e per l’affitto sostenibile” è lo slogan che campeggia sul manifesto del congresso  e che segnala l’esistenza di opportunità  come quelle del piano innovativo per la qualità dell’abitare previsto dal Pnrr, a cui si agganciano le innumerevoli iniziative portate avanti dal Sunia. Dopo la relazione, si svolgerà una tavola rotonda con la partecipazione di Stefano Chiappelli , segretario generale del Sunia nazionale, Alessandro Aricò, assessore regionale alle infrastrutture, Leoluca Orlando, presidente Anci Sicilia, Angelo Sicali, della Federcasa nazionale, Emiliano Abramo, presidente della comunità Sant’ Egidio, Maurizio Carta, assessore alle politiche abitative al Comune di Palermo, Fabio Venezia, sindaco di Troina e deputato regionale, Antonello Cracolici, presidente della Commissione regionale antimafia, Angela Buondi, segretaria confederale Cgil Sicilia. Seguirà il dibattito , gli adempimenti congressuali e le conclusioni del segretario nazionale Sunia,  Stefano Chiappelli.

Commenti offerti da CComment