Ultime

DEDALOMULTIMEDIA

Lunedì, 05 Dicembre 2022

1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 6 15 DICEMBRE 

La responsabile delle politiche di genere della Cgil Sicilia Elvira Morana e la segretaria regionale Cgil Gabriella Messina nella giornata Mondiale per l’accesso a un aborto sicuro e libero, scrivono in una nota dell'importanza del garantire la salute delle donne e degli stessi operatori sanitari nell'ambito dell0esercizio del diritto all'aborto sicuro. Le due esponenti sindacali affermano: “La Regione dovrà affrontare le criticità esistenti in tema di applicazione in Sicilia delle legge 194 e di consultori, per come indicato nelle relazioni ministeriali su questi temi”, continuando “l’alto numero di medici obiettori nell’isola, la non uniforme distribuzione dei consultori sul territorio, sono cose che mettono a rischio l’esercizio del diritto ma anche la salute delle donne e degli stessi operatori”. Morana e Messina sottolineano che nell’isola, stando a quanto riportato nell’ultima relazione ministeriale sulla 194, c’è una struttura dove il carico settimanale per il medico non obiettore è 16 a fronte della media nazionale di 1 e di quella regionale di 1,5.cgil

Commenti offerti da CComment