Ultime

DEDALOMULTIMEDIA

Giovedì, 29 Settembre 2022

1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 23 SETTEMBRE 3 OTTOBRE

 

Le difficoltà degli enti locali Siciliani ormai non hanno piu' giustificazioni. Lo si evince dalla pioggia di Commissari inviati in numeroassessoratosi comuni siciliani, che non sono riusciti a chiudere il bilancio entro lo scorso 30 aprile. Addirittura si parla di 7 comuni su 10, che non hanno aggiornato i loro documenti contabili e quindi oltre il 70 % dei comuni isolani.Secondo quanto si evince dal decreto dell’assessorato regionale agli Enti locali, sarebbero ben 278 i Comuni sui 391 in Sicilia che risultano non aver varato il bilancio consuntivo. Numeri che possono subire comunque un leggero discostamento dal momento che magari negli ultimi giorni qualcuno è riuscito ad approvarlo in consiglio comunale, prima delle “ferie” agostane della politica. Ma grosso modo non cambia il quadro della situazione che resta allarmante con i sindaci che non riescono più a garantire l’equilibrio finanziario.Da evidenziare che da pochi giorni è anche scaduto l’ultimo termine per l’approvazione deibilanci di previsione del 2022. Esattamente l’ultimo termine, dopo una serie di proroghe, è stato dato allo scorso 31 luglio. Insomma una situazione paradossale e critica, già denuinciata dall'Anci Sicilia, che da tempo ormai chiede a gran voce la riforma e nuovi parametri per potere rivedere gli strumenti finanziari, necessari alla chiusura dei bilanci entro i termini prescritti dalla legge.

Commenti offerti da CComment