Ultime

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 28 Giugno 2022

 

dunarea banner 2021

 

Le somministrazioni del vaccino anti-Covid19 effettuate nelle farmacie di Palermo e provincia superano quota 100mila. A renderlo noto, il segretario nazionale e presidente provinciale di Federfarma Palermo, Roberto Tobia.federfarma

Le dosi somministrate, dall'inizio della campagna – lo scorso 3 settembre – a oggi, sono con esattezza 100.580, di cui 57.500 Pfizer e 43.080 Moderna. Nel dettaglio, 63.472 inoculazioni hanno riguardato la città di Palermo e 37.076 il territorio provinciale.

“Questo eccezionale risultato nella lotta contro la pandemia, conseguito in appena otto mesi, conferma tre fatti – commenta Roberto Tobia –. Il primo è che le farmacie hanno saputo in pochissimo tempo attrezzarsi e riconvertirsi per assicurare questo nuovo e fondamentale servizio, in assoluta sicurezza; il secondo è che i cittadini hanno ampiamente gradito la possibilità di vaccinarsi comodamente sotto casa ad opera di un professionista della salute; il terzo fatto è che le farmacie ancora una volta dimostrano di essere in grado di supportare con massima efficienza il Servizio sanitario nazionale erogando prestazioni di tipo sanitario in situazioni in cui è utile l’integrazione con una rete capillarmente distribuita sul territorio”.

Le dichiarazioni di Tobia si basano altresì sul fatto che l’articolo 8 del decreto ‘Riaperture’ approvato in via definitiva dal Senato, prevede che la somministrazione dei vaccini anti-Covid e antinfluenzale e l’effettuazione di tamponi da parte del farmacista in farmacia diventino servizi strutturali e stabilmente inseriti nel novero delle prestazioni della ‘farmacia dei servizi’.

Commenti offerti da CComment