Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
02-03-21

Il commissario straordinario per l'emergenza COVID, Domenico Arcuri, ha individuato nelle agenzie per il lavoro lo strumento cheLogo Nidil piccolo dovrà selezionare ed assumere, con contratti a termine in somministrazione di 9 mesi rinnovabile, 3.000 medici e 12.000 infermieri e assistenti sanitari per la campagna di vaccinazione in tutta Italia.

In Sicilia l’Agenzia in Somministrazione vincitrice della gara d’appalto e pronta reclutare il personale sanitario è la RTI Synergie/Umana.
Presso l’ASP di Enna sono stati già attivati dei contratti in somministrazione, in previsione di ulteriori assunzioni date dal perdurare della pandemia.

Aumentano, quindi, gli operatori precari della Sanità in Provincia di Enna e spesso si tratta di lavoratori non del tutto consapevoli dei propri diritti, né tantomeno dei vantaggi economici messi a disposizione dagli Enti Bilaterali della somministrazione.

<<Sono sempre più numerosi gli OSS, gli infermieri e i medici chiamati in servizio con contratti precari (collaborazione, somministrazione e p.iva), ponendo a carico del lavoratore anche la stipula delle assicurazioni obbligatorie e questo accade sia nel settore privato che pubblico>> - dichiara il Segretario NIdiL CGIL Enna Floriana Solaro - <<Nidil Cgil Enna, la categoria dei lavoratori atipici, venendo incontro a questa nuovo mondo di precari, offre la possibilità agli iscritti di ottenere consulenza su queste forme atipiche di contratto; di aderire, senza alcun costo aggiuntivo, ad una polizza RC per Colpa Grave Sanitaria e, in particolare per i lavoratori in Somministrazione, anche all’attivazione delle prestazioni Ebit.emp e Forma.temp a tutela del lavoro temporaneo>>.

Le prestazioni del lavoro temporaneo sono diritti previsti dal CCNL delle Agenzie in Somministrazione, non alternative, ma aggiuntive a quelle INPS e INAIL, come NASPI (indennità di disoccupazione), malattia e infortunio, ed includono la domanda di Sostegno al reddito attivabile a conclusione del periodo di lavoro, il rimborso delle spese sanitarie, rimborso spese odontoiatriche, un contributo per l’acquisto dei libri per i propri figli, la possibilità di avere un prestito fino a 5000 euro a tasso zero e molto altro.  Inoltre, in questo periodo di pandemia, sono state messe in campo, diverse prestazioni come l’indennità, in caso di positività al Covid-19.

Attraverso lo sportello di Via Carducci 16 ad Enna, i lavoratori in somministrazione possono richiedere informazioni e farne richiesta, oppure scrivendo alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Palermo – Covid Sicilia: -9 ricoveri, -9 terapia intensiva, 14 decessi

Palermo – Covid Sicilia: -9 ricoveri, -9 terapia intensiva, 14 decessi

  Il dato dei ricoveri oggi per #Coronavirus negli ospedali siciliani rispetto a ieri vede un decremento complessivo di 9 unità,...

Enna - Covid: 66 positivi, 113 in quarantena

Enna - Covid: 66 positivi, 113 in quarantena

Il COC del Comune di Enna comunica la situazione relativa alla Città di Enna come di seguito specificato: soggetti positivi: 66 soggetti...

Enna – Covid: iniziate le vaccinazioni a domicilio

Enna – Covid: iniziate le vaccinazioni a domicilio

  Avviate le vaccinazioni a domicilio. Oggi, una squadra di vaccinatori, composta dal Direttore Sanitario dell'ASP, dr. Emanuele Cassarà, dal dr....

Palermo - M5S: "Il Parlamento lavora a vuoto a causa di Armao"

Palermo - M5S: &quot;Il Parlamento lavora a vuoto a causa di Armao&quot;

I deputati regionali del Movimento 5 Stelle della commissione Bilancio Luigi Sunseri e Nuccio Di Paola e il capogruppo Giovanni...