Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
01-12-20
Cisal 1068x580Il Csa-Cisal, tramite le dichiarazioni di Giuseppe Badagliacca, Clara Croce e Gianluca Cannella, ha parlato a favore dei lavoratori Asu, definiti indispensabili per i servizi in Comune, all'Asp e agli uffici regionali, definendoli "stanchi di essere presi in giro". Essi, secondo quanto dichiarato, aspettano da vent'anni una stabilizzazione che è definita una "chimera", pertanto, la Csa-Cisal si dice pronta a una mobilitazione.
"Si tratta di lavoratori senza i quali molte attività si fermerebbero - dicono Badagliacca, Crocė e Cannella - visto che si occupano di protocollo, notifiche, servizi sociali, uffici di anagrafe e stato civile, tributi, urbanistica, igiene ambientale, manutenzione stradale, servizi dell'Asp, dipartimento regionale dei Beni culturali e delle Infrastrutture. Nonostante questo, sono da sempre l'ultima ruota del carro: l'Assemblea regionale intervenga per sanare definitivamente una situazione che si trascina ormai da due decenni".
 
Manuel Di Maggio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Catania – Sicilia prima Regione d'Italia per i servizi di architettura e ingegneria

Catania – Sicilia prima Regione d'Italia per i servizi di architettura e ingegneria

  "Gli ottimi numeri di quest'anno sugli affidamenti di servizi di architettura e ingegneria sono un'ulteriore conferma della virtuosa dinamica che abbiamo innescato nel sistema...

Enna - L’aggiornamento sui contagi in città

Enna - L’aggiornamento sui contagi in città

Il COC del Comune di Enna comunica la situazione relativa ai contagi Covid nella città di Enna come di seguito...

Coronavirus - I casi in Sicilia aggiornati al 30 novembre

Coronavirus - I casi in Sicilia aggiornati al 30 novembre

L'incremento dei ricoveri oggi per Coronavirus negli ospedali siciliani rispetto a ieri è di 10 unità. Così come riporta il bollettino quotidiano...

P. Armerina (EN) - Sospensione e maxi sanzione per un’attività di ristorazione

P. Armerina (EN) - Sospensione e maxi sanzione per un’attività di ristorazione

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria, il Comando Provinciale Carabinieri di Enna ha rafforzato i controlli sulle misure di contenimento al fine di...