Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
29-03-20

 

Invio urgente di personale sanitario dell’Esercito e di idonei dispositivi di sicurezza, attraverso un corridoio umanitario, Foto Veneziaper il personale sanitario impegnato. È la richiesta che il sindaco Fabio Venezia, per far fronte alla gravissima emergenza sanitaria dell’Irccs “Oasi Maria Santissima” di Troina, ha inviato con una missiva indirizzata al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, al Dipartimento Regionale e Nazionale della Protezione Civile, al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Ministro della Salute Giuseppe Speranza ed al Ministro della Difesa Giuseppe Guerini. Su segnalazione del commissario ad acta Giuseppe Murolo, nominato dalla Regione Siciliana per fronteggiare l’emergenza nella struttura, il primo cittadino ha infatti deciso di attivare tutti i canali istituzionali necessari per far giungere all’Istituto personale sanitario di supporto e dispositivi di sicurezza quali mascherine, camici monouso, occhialini, guanti, mascherine chirurgiche, visiere, cuffie, lenzuola usa e getta, siringhe, termometri, saturi metri, dispenser, respiratori, alcool e e gel disinfettante. All’Irccs, ad oggi, sono ricoverati circa 160 disabili, 20 dei quali già contagiati e molti altri, con gravi sintomi, in attesa dei tamponi di conferma. Per la loro assistenza, h24, sono impiegati circa 130 operatori tra medici, infermieri ed OSS, che stanno effettuando turni massacranti senza dispositivi di protezione individuale. Già 13 dipendenti sono rimasti contagiati e, per altri 36, si attendono i risultati. La situazione è molto grave e necessita di un intervento urgente ed immediato, dato il diffondersi di un tremendo focolaio che potrebbe avere conseguenze nefaste sia per i pazienti, molti fragili, che per gli operatori sanitari.

Commenti   

0 #1 salvo 2020-03-27 08:31
Senza voler fare polemica inutile e con immenso dispiacere per quanto sta accadendo a troina, devo però ricordare un particolare. sbaglio oppure l'oasi qualche settimana fa ha dato la propria disponibilità ad accogliere pazienti covid? bisogna fare molto attenzione a non confondere l'azione CARITEVOLE con la SANITA'. E' ora di rimboccarsi le maniche a fare ciò che è giusto: niente foto con primi piani (non è tempo di campagne elettorali) e retorica giornalistica.. ..tutti a casa, quelli che possono, tamponi a tappeto e decretare troina zona rossissima
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna – 8 positivi in città. Complessivamente in ospedale 82 ricoverati

 Enna – 8 positivi in città. Complessivamente in ospedale 82 ricoverati

  L'odierno briefing del COC :   SANITA': Il numero di positivi nella nostra città è salito a otto (8) di cui uno ricoverato...

Palermo - Coronavirus: i contagi in provincia di Enna aggiornati al 28 Marzo

Palermo - Coronavirus: i contagi in provincia di Enna aggiornati al 28 Marzo

Questi i casi di Coronavirus riscontrati nelle varie province dell’Isola, aggiornati alle ore 17 di oggi (sabato 28 marzo), così...

Palermo - Coronavirus: i casi in Sicilia aggiornati al 28 Marzo

Palermo - Coronavirus: i casi in Sicilia aggiornati al 28 Marzo

Questo il quadro riepilogativo della situazione nell’Isola, aggiornato alle ore 15 di oggi (sabato 28 marzo), in merito all’emergenza Coronavirus,...

Enna – M5S: aiuti concreti alle categorie in difficoltà

   Enna – M5S: aiuti concreti alle categorie in difficoltà

  "Abbiamo appreso con favore dal Sindaco Dipietro l'intenzione di destinare le somme risparmiate dalle manifestazioni, che a causa dell'emergenza Coronavirus...