Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
23-02-20

I militari della Stazione di Piazza Armerina e del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno tratto in arresto in flagranza dicarabinieri p.armerina reato un giovane del luogo, per resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, oltre che maltrattamenti in famiglia.

La vicenda parte da una telefonata arrivata, attraverso il numero unico di emergenza 112, alla Centrale Operativa del Comando Compagnia di Piazza Armerina: una richiesta di soccorso e di intervento da parte dei vicini di casa dell’uomo arrestato che stava litigando aspramente con la propria convivente. Arrivati sul posto, i militari notavano l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, che inveiva nei confronti della compagna, strattonandola, conseguentemente i Carabinieri provvedevano a far uscire dall’abitazione la donna, mettendola al sicuro presso un altro domicilio. A quel punto, l’uomo sempre più adirato, si scagliava anche contro i militari aggredendoli fisicamente e minacciandoli di morte ed impugnando due coltelli e per allontanarli, si autoinfliggeva delle ferite sul braccio. In preda alla collera l’uomo continuava a minacciare i Carabinieri, dicendo che avrebbe dato fuoco alla sua abitazione se non se ne fossero andati subito. Dopo pochi istanti, i militari riuscivano a disarmarlo e a bloccarlo definitivamente. Ristabilita una situazione di calma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Enna, l’uomo dichiarato in arresto in regime domiciliare Successivamente la competente Autorità Giudiziaria ne disponeva l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Nella circostanza si rammenta come l’Arma dei Carabinieri è sempre pronta a ricevere denunce da parte di donne purtroppo oggetto di violenze e sopraffazioni nell’ambito di quello che dovrebbe essere il luogo più sicuro per una persona, ossia la propria casa. A tal fine sono state allestite in collaborazione con il Soroptimist International d'Italia le cd “Stanze per sé”, opportunamente approntate per una accoglienza meno formale e fredda quale può essere di contro quella di un ufficio. Anche a Enna presso il Comando Provinciale di Enna dal dicembre del 2018 vi è uno di questi locali a disposizione per tali importanti esigenze.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna – Il Kiwanis tra i ragazzi diversamente abili del CSR

 Enna – Il Kiwanis tra i ragazzi diversamente abili del CSR

Lo scorso 20 Febbraio il Kiwanis club di Enna rappresentato dal Presidente Michele Trimarchi, dal Lgt eletto Paolo Lodato e...

Palermo - Coronavirus, Legea-Cisal: "Si tutelino i lavoratori dell'aeroporto di Palermo"

Palermo - Coronavirus, Legea-Cisal: "Si tutelino i lavoratori dell'aeroporto di Palermo"

    “I casi di contagio da Coronavirus e la situazione in continua evoluzione impongono una tutela per i lavoratori esposti ai...

Enna - 1a Prova del campionato interregionale individuale FISDIR a Ragusa

Enna - 1a Prova del campionato interregionale individuale FISDIR a Ragusa

  La tappa ragusana del Campionato interregionale di Nuoto FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale) – organizzato dell'Associazione Polisportiva Dilettantistica...

Roma - Emergenza Coronavirus: rinviato convegno di lunedì al consiglio di stato

   Roma - Emergenza Coronavirus: rinviato convegno di lunedì al consiglio di stato

  Il convegno previsto a Roma per lunedì 24 febbraio presso la sede del consiglio di stato è rinviato a data...