Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
08-03-21

 

Alla presenza di autorità italiane e rumene, tantissimi genitori e loro, i protagomnisti di tutto, gli studenti, il teatro dunarea anno accademicoGaribaldi ha visto inaugurare il quinto anno di attività e l'anno accademico 2019/20 dell'aula remota della Università Dunarea De Jos di Galati.

E che si sia trattato di un altro anno di successi lo ricorda il direttore del Fondo Proserpina che gestisce il tutto qui ad Enna, Max Crisafulli.

“L’anno trascorso - spiega Max Crisafulli - ha rappresentato per la Dunarea de jos e per il Fondo Proserpina un anno molto importante, abbiamo avuto le prime lauree di professioni sanitarie e sta procedendo speditamente l’iter per il riconoscimento in Italia dei titoli, cosa che sia i ragazzi che noi attendiamo con ansia. Settimana scorsa si sono tenuti i test di ammissione a medicina che quest’anno abbiamo effettuato nei locali dell’ospedale di Enna, per aver avuto i quali ringraziamo i dirigenti dell’ASP, e che sono stati un successo sia come presenze che come esito.”

“Ma quest’anno - ha aggiunto Crisafulli - possiamo vantare un altro importante e significativo risultato, abbiamo recentemente trovato un accordo con la città di Piazza Armerina, nella persona del sindaco e dell’amministrazione comunale che qui ringrazio e saluto, che ci hanno concesso due bellissimi locali da destinare all’attivazione rispettivamente di un corso di medicina in lingua inglese e di un corso di odontoiatria. In questo senso abbiamo trovato nella città di Piazza Armerina un partner che si è dimostrato estremamente disponibile e pieno di entusiasmo a partecipare a questo progetto, un progetto sul quale noi e Dunarea lavoriamo da tempo e di non facile realizzazione ma questo risultato ci aiuterà sicuramente a raggiungere più velocemente l’obiettivo.

Possiamo quindi dire che la provincia di Enna, in attesa della definitiva attivazione di questi corsi e al più prossimo decreto che autorizzerà l’università Kore all’attivazione dei corsi di laurea in medicina, sarà prossimamente, sede di 4 tipologie di corsi universitari medico/sanitari e che la città di Enna sarà presto la quarta città d’Italia con 2 atenei con corsi di medicina. Tutto ciò non può non renderci orgogliosi e positivi per il futuro.”

Il futuro della Dunarea. Quindi, appare estramente roseo e piano piano sta coinvolgendo vasti strati del territorio provinciale, anche per quello che si appresta a fare. Il dato più significativo, crediamo, sia quello che Kore e Dunarea stanno indicando una nuova via di sviluppo del capoluogo che passa attraverso la cultura e la conoscenza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna - Desy Mancuso: Partecipa ad uno stage presso il Centro Ippico “gli Ulivi” di Catania

Enna - Desy Mancuso: Partecipa ad uno stage presso il Centro Ippico “gli Ulivi” di Catania

La giovanissima Amazzone Desy Mancuso dell'unico Centro Ippico di Enna ASD pegaso, giorno 6 e 7 marzo ha partecipato allo...

Enna - “Posto Occupato” un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza

Enna - “Posto Occupato” un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza

L’Associazione DonneInsieme “Sandra Crescimanno”, anche quest’anno, che ci vede tutti e tutte lontane/i, con forti limitazioni della libertà di movimento che...

Palermo - CoronavirusSicilia (7 marzo 2021): 576 positivi, 12 decessi, 430256 vaccinazioni effettuate

Palermo - CoronavirusSicilia (7 marzo 2021): 576 positivi, 12 decessi, 430256 vaccinazioni effettuate

Il dato dei ricoveri oggi per #Coronavirus negli ospedali siciliani rispetto a ieri vede un decremento complessivo di 3 unità,...

Enna - Covid: 79 positivi, 90 in quarantena

Enna - Covid: 79 positivi, 90 in quarantena

Il COC del Comune di Enna comunica la situazione relativa alla Città di Enna come di seguito specificato: soggetti positivi: 79 soggetti...