Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
09-07-20

dunarea de jos 2020



"La delibera del governo Musumeci che avrebbe dovuto fermare lo sciopero dei dipendenti regionali si è rivelata una scatolaars vuota: nonostante i roboanti annunci dell'esecutivo e di alcuni sindacati, per i lavoratori della Regione siciliana non c'è niente. La misura è colma: il Siad-Cisal annuncia per il prossimo 6 dicembre la prima giornata di sciopero". Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Angelo Lo Curto del Siad-Cisal che hanno già comunicato agli organi competenti il differimento della prima giornata di astensione dal lavoro dei dipendenti regionali a venerdì 6 dicembre 2019.

"Abbiamo atteso di leggere con attenzione la delibera approvata dalla giunta regionale – continuano Badagliacca e Lo Curto – e i nostri timori sono stati confermati: nessuna risposta alle legittime richieste dei lavoratori se non quanto già spetta loro per contratto, ossia salario accessorio e indennità di vacanza contrattuale. La riqualificazione resta a costo zero e quindi irricevibile, le progressioni rimangono ferme così come gli otto milioni di euro per la contrattazione, niente per i funzionari o per le differenze sullo straordinario. Invitiamo tutti i lavoratori e le altre organizzazioni sindacali ad aderire allo sciopero del 6 dicembre: il tempo delle promesse è finito, non consentiremo ai dirigenti generali e al governo di ignorare ancora una volta le sacrosante istanze dei dipendenti".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna – Asp: Riapertura sportelli del CUP da lunedì 13 luglio 2020

Enna – Asp: Riapertura sportelli del CUP da lunedì 13 luglio 2020

L'Azienda Sanitaria Provinciale, in linea con gli atti di indirizzo dell'Assessorato della Salute in tema di ripristino progressivo delle attività...

Enna - Arriva la prima Bio-Lavanderia

Enna - Arriva la prima Bio-Lavanderia

Il biologico prende sempre più piede, e la nuova lavanderia biologica “Bio Chic” rappresenta a tutti gli effetti un unicum...

Roma - Rilancio turistico e culturale dei borghi siciliani: accordo Enm-Ats

Roma - Rilancio turistico e culturale dei borghi siciliani: accordo Enm-Ats

  È stato firmato il protocollo d’intesa fra Ente Nazionale per il Microcredito e l’Associazione Temporanea di Scopo “I Borghi più...

Palermo – Dalla Regione 50 milioni per gli impianti sportivi

Palermo – Dalla Regione 50 milioni per gli impianti sportivi

  Un plafond di cinquanta milioni di euro per la concessione di mutui finalizzati a investimenti destinati a migliorare la sostenibilità...