Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
04-03-21

 



Sabato 12 ottobre, nella sala conferenza dell'Umberto Primo, sarà presentata durante il primo appuntamento con il ciclo diumberto I formazione "Confronti Cardiologici: l'ospedale dialoga con il territorio", anche l'applicazione di cui i medici di famiglia potranno avvalersi per comunicare in tempo reale un caso clinico al reparto dell'ospedale di Enna. Si avvia "Priority Cardio", un percorso ideato dal primario Lello Vasco, direttore scientifico del ciclo di eventi in collaborazione con la sua vice la cardiologa Stefania Grasso, per dare una risposta celere al fabbisogno sanitario della popolazione; che si avvale anche di un'applicazione per smartphone già esistente collegata all'indirizzo mail del reparto di Cardiologia. "Una delle grandi problematiche che attanaglia la sanità in generale, sono le liste di attesa - esordisce Lello Vasco, che prosegue - le motivazioni sono molteplici ne ricordiamo due che più penalizzano la Cardiologia: la grande domanda, la mortalità infatti per patologie cardiache resta sempre tra le più alte e anche una disfunzione del sistema, poiché la lista di attesa non fa distinzione tra visite per cardiopatici e visita per rinnovo patente, ad esempio. Ci sono dunque persone in attesa che stanno male e altri utenti che devono semplicemente adempiere un dovere burocratico. Abbiamo ideato per questo il percorso dedicato "Priority Cardio", che illustreremo durante i corsi di formazione rivolti ai medici di medicina generale e agli specialisti, il 12 e 26 ottobre e il 9 e 23 novembre".L'applicazione che collega i medici generali direttamente con il reparto di Cardiologia del nosocomio ennese è il primo step del percorso; realizza con un click un primo identikit sanitario della persona e fungerà appunto da anello di congiungimento e da "alert". Lo stesso obiettivo avranno le quattro giornate formative, patrocinate dall'Asp di Enna, pensate e realizzati da Vasco, direttore del Dipartimento di Medicina all'Umberto Primo e organizzate con Michele Ferraro.Si comincia sabato 12 ottobre con "Cardiopatia ischemica cronica", il 26 ottobre focus su "Scompenso cardiaco", si prosegue il 9 novembre con "Aritmie" per completare il percorso il 23 novembre con le "Cardioembolie".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna – Sono oltre 3000 gli anziani ultraottantenni vaccinati

 Enna – Sono oltre 3000 gli anziani ultraottantenni vaccinati

  Sono 3075 gli anziani di età superiore a 80 anni che hanno ricevuto, alla data del 3 marzo ‘21, la...

Palermo – 18 cantieri della Regione aperti negli ospedali in Sicilia

Palermo – 18 cantieri della Regione aperti negli ospedali in Sicilia

  Settantanove progetti, 18 dei quali già in cantiere fra cui tre già conclusi e prossimi all'inaugurazione, altri 12 in opera...

Troina (EN) – Intitolato ad Andrea Camilleri il cine-teatro comunale

Troina (EN) – Intitolato ad Andrea Camilleri il cine-teatro comunale

  Il nuovo cine-teatro del comune di Troina da poco ristrutturato ed adeguato (ex cinema “Trionfo”), sarà intitolato ad Adrea Camilleri,...

Messina – Lo Giudice: “Finalmente stabilizzati 4.500 lavoratori ASU in Sicilia”

Messina – Lo Giudice: “Finalmente stabilizzati 4.500 lavoratori ASU in Sicilia”

Danilo Lo Giudice, giovane deputato regionale di Sicilia Vera annuncia l'approvazione, appena votata dalla Commissione Bilancio dell'ARS, di un emendamento...