Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
13-08-20

dunarea de jos 2020

 

"La Regione Siciliana si attivi con urgenza per riportare a 5 chilometri la distanza minima delle discariche dai centri abitati, come già trentacoste discariche dettava la legge regionale n. 9 del 2010, prima che un'improvvida modifica ne consentisse la realizzazione a soli 3 km". Così, il senatore del Movimento 5 Stelle Fabrizio Trentacoste, capogruppo della commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti. 

"Questa azione - continua il senatore- consentirebbe di scongiurare una volta per tutte il rischio che iniziative maturate al di fuori del Piano regionale dei rifiuti e senza alcun accordo con le istituzioni e le comunità locali, possano devastare il nostro territorio, come nel caso di Centuripe, costruendo una mega discarica proprio alle porte dell'abitato di Catenanuova".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Palermo – Coronavirus: Preoccupante aumento dei contagi. Ordinanza del Presidente della Regione

Palermo – Coronavirus: Preoccupante aumento dei contagi. Ordinanza del Presidente della Regione

In Sicilia, secondo i fati del Ministero della Salute i casi complessivi di Covid-19 sono 562. Gli ospedalizzati sono 49,...

Palermo – Riparte l’estrazione del sale in Sicilia: interessati anche i Comuni di Nicosia e Sperlinga

Palermo – Riparte l’estrazione del sale in Sicilia: interessati anche i Comuni di Nicosia e Sperlinga

  Con il governo Musumeci riparte l'attività di estrazione del sale in Sicilia. Il dipartimento regionale dell'Energia ha pubblicato due bandi...

Enna – Prefettura: Approvazione dei documenti di protezione civile delle dighe

Enna – Prefettura: Approvazione dei documenti di protezione civile delle dighe

  Si comunica che in data odierna il Prefetto ha provveduto con proprio decreto - come previsto al punto 6, dalla...

Palermo – Ance Sicilia: La burocrazia ha voltato le spalle alle imprese

Palermo – Ance Sicilia: La burocrazia ha voltato le spalle alle imprese

L’Ance Sicilia chiede ai governi nazionale e regionale di intervenire con più rigide regole organizzative per ripristinare la piena funzionalità...