Iscrizioni aperte per i quattro laboratori di musica, teatro e fotografia nati per abbattere paure e stereotipi contemporanei previsti lacasa di giufànell’ambito del progetto “IntegrAzioni” di Cettina Capizzi e la parrocchia di Sant’Anna. E’ possibile iscriversi, sino al 10 di ottobre. A tenere i laboratori saranno artisti ennesi come Emanuele Primavera, Roberto Cohiba, Patrizia Fazzi, Antonella Barbera e Fabio Leone. La musica, la fotografia, il teatro, saranno i mezzi di comunicazione alternativa di IntegrAzioni.

Voci dal mondo” e’ il laboratorio che sarà condotto dal musicista Roberto Cohiba a partire da lunedì 18 ottobre dalle 17 alle 20 (20 incontri da 3 ore).Ogni partecipante sceglierà un brano simbolo del proprio percorso di vita che trasformerà in momento di incontro. Nascerà così un coro multiculturale.

Fratèatro“ e’ il laboratorio di improvvisazione teatrale interculturale condotto dalla regista ed attrice Patrizia Fazzi che proporrà delle tecniche di improvvisazione teatrale e corporea al via dal 14 ottobre dalle 15 e 30 alle 18 e 30 (20 incontri da 3 ore)

Drums and circle” ed “improvvisazioni musicali” sono i laboratori condotti dal batterista Emanuele Primavera. Drums and circle prenderà il via il 18 ottobre dalle 16 alle 18 (15 incontri da 2 ore) ed improvvisazioni musicali sempre il 18 ottobre ma dalle 18 e 30 alle 20 e 30 (15 incontri da 2 ore). Si partirà dallascolto degli altri per trovare un ritmo comune.

Immagini di integrazione” e’ il laboratorio di fotografia di Antonella Barbera e Fabio Leone al via dal 23 ottobre dalle 15 alle 20 (12 incontri da 5 ore). Si creeranno delle coppietra ennesi e migranti che saranno seguiti dai due esperti mentre faranno foto in giro per la città scoprendo i differenti modi di vedere le cose.