Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
04-03-21

 

 

Autodromo da valorizzare o da chiudere? Questo il dibattito aperto in città dopo alcune indiscrezioni stampa. Qui di seguito la dura autodromo pergusapresa di posizione del Partito Democratico attraverso le dichirazioni del capogruppo Paolo Timpanaro

“Con sgomento e preoccupazione apprendiamo dagli organi di stampa la volontà dell’amministrazione Dipietro di estromettere dalla programmazione gli importanti interventi strutturali che riguardano la tribuna ed i fabbricati in seno all’ente autodromo di Pergusa, inconsistenti, altresì, le motivazioni addotte circa l’indisponibilità finanziaria delle casse comunali, la cui esiguità non permetterebbe l’avvio dei lavori in questione. Nulla di più falso ! Il bilancio del comune di Enna ha una disponibilità economica e finanziaria florida, circostanza che probabilmente non si è mai verificata in passato e che si è concretizzata grazie alla politica del “buon padre di famiglia” attuata dall’amministrazione precedente. Pergusa in generale e l’autodromo in particolare rappresentano una risorsa da diversi punti di vista: naturalistica, commerciale, turistica, sportiva, economica e culturale tali da non potersi permettere il lusso di accantonare qualsiasi intervento atto a migliorare le strutture esistenti, potenziare l’indotto, e restituire ossigeno alle numerose attività ricettive che insistono nel comprensorio.

Numerosi sono stati gli interventi che la nostra forza politica ha suggerito a mezzo atti di indirizzo in consiglio comunale, peraltro condivisi anche dalle altre forze politiche, quindi non si spiega come mai l’amministrazione comunale, la quale attraverso le nomine fiduciarie del Sindaco esprime la governance dell’ente autodromo, non voglia procedere in questa direzione. In questo modo si rischia di inficiare tutta l’attività motoristica programmata e, cosa più importante, l’accordo raggiunto con la Pirelli. Il colosso commerciale potrebbe decidere di rescindere l’accordo per inadempienza contrattuale dell’ente cagionando, in questo modo, un pesante danno economico alla città oltre che erariale.

Non è più possibile pensare di governare la città a compartimenti stagni o secondo il grado affidabilità o affinità politica dei vari rappresentanti o gruppi che gestiscono risorse; la nostra città vive un momento di grande difficoltà in parte contingente in parte frutto di una miope visione delle cose alla quale il Sindaco Dipietro sembra particolarmente avvezzo. Siamo convinti che le risorse per investire su Pergusa ci sono e se l’amministrazione non è in grado di trovarle ce ne faremo carico noi in occasione delle variazioni di bilancio, Pergusa è una priorità alla stregua della stagione teatrale, degli eventi, dei contributi erogati alle associazioni, ecc.

Suggeriamo infine al Sindaco di tralasciare in questo frangente la campagna elettorale e lo invitiamo a concentrarsi sulle esigenze e sui bisogni della città, una città che a dispetto di ciò che è convinzione del primo cittadino si va svuotando sempre più e se non si mettono in campo azioni virtuose che generino lavoro, ricchezza e prospettiva difficilmente invertirà questo trend.”

Commenti   

-7 #2 Carlo Abbisito 2019-08-25 23:38
Qualcuno si è mai preso la briga di valutare il rapporto costi - ricavi, e quello costi - benefici dell’autodromo? Mi piacerebbe sapere se l’autodromo e l’ente che lo gestisce hanno generato profitti e indotto oppure no.
Un gioiello vero c’è: è la riserva naturale, che nell’epoca del turismo verde potrebbe essere la miniera d’oro di Pergusa, e che invece viene vista come un fastidioso vincolo per le inesistenti attività dell’autodromo.
Smantelliamo l’autodromo e valorizziamo l’ecoturismo, in modo da fare arrivare turisti e soldi veri sul territorio.
Citazione
+4 #1 LUIGI PASTORELLI 2019-08-25 16:42
Se non si attenziona ,adeguatamente ,e con urgenza Pergusa, che un gioiello di valore inestimabile per Enna e la sua Provincia oltre che per l'intera Sicilia...allor a è meglio che i nostri politici rinuncino ad occuparsi della cosa pubblica e lascino spazio a chi ne ha le effettive capacità e la giusta volontà per farlo!
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna – Sono oltre 3000 gli anziani ultraottantenni vaccinati

 Enna – Sono oltre 3000 gli anziani ultraottantenni vaccinati

  Sono 3075 gli anziani di età superiore a 80 anni che hanno ricevuto, alla data del 3 marzo ‘21, la...

Palermo – 18 cantieri della Regione aperti negli ospedali in Sicilia

Palermo – 18 cantieri della Regione aperti negli ospedali in Sicilia

  Settantanove progetti, 18 dei quali già in cantiere fra cui tre già conclusi e prossimi all'inaugurazione, altri 12 in opera...

Troina (EN) – Intitolato ad Andrea Camilleri il cine-teatro comunale

Troina (EN) – Intitolato ad Andrea Camilleri il cine-teatro comunale

  Il nuovo cine-teatro del comune di Troina da poco ristrutturato ed adeguato (ex cinema “Trionfo”), sarà intitolato ad Adrea Camilleri,...

Messina – Lo Giudice: “Finalmente stabilizzati 4.500 lavoratori ASU in Sicilia”

Messina – Lo Giudice: “Finalmente stabilizzati 4.500 lavoratori ASU in Sicilia”

Danilo Lo Giudice, giovane deputato regionale di Sicilia Vera annuncia l'approvazione, appena votata dalla Commissione Bilancio dell'ARS, di un emendamento...