Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
21-07-19

dunarea 2019 2020

 

Vino, cibo e ceramiche ai piedi del trecentesco Castello Episcopio, in uno scenario unico al mondo: il Quartiere delle Ceramiche di vino e musicaGrottaglie. Arte del lavorare e plasmare la terra e i suoi prodotti. È questo il format vincente che da dieci anni Vino è Musica propone a turisti e visitatori.

Quello che promette la decima edizione della rassegna, in programma dal 23 al 27 luglio a Grottaglie, è un programma ricco e variegato di eventi di alto livello intorno alla cultura del vino.

Si parte con competizione enoica per l’assegnazione del “Premio Vino è Musica”. Dal 23 al 25 luglio, nella suggestiva chiesetta sconsacrata del XVI secolo dell’Antico Convento dei Cappuccini, le attività della rassegna saranno dedicate al blind tasting: l'evento riservato al confronto dei vini prodotti da vitigni territoriali con la finalità di individuare le etichette che meglio rappresentano le tipicità del vitigno di appartenenza. La commissione tecnica, presieduta dall’assaggiatore internazionale di vini, Enzo Scivetti degusterà “alla cieca” le oltre 300 etichette in gara valutandone colore, gusto e profumo e decretando, per ciascuna tipologia, i vini vincitori.

Dal 26 al 27 luglio il programma della rassegna di apre ufficialmente a winelovers e visitatori. Una grande enoteca en plein air, capace di coniugare cultura street e proposta di alta qualità per lasciarsi conquistare dalle eccellenze enologiche in un appassionante e ghiotto itinerario alla scoperta dell’arte figulina nelle oltre 50 botteghe scavate nella roccia della Gravina San Giorgio.

La rassegna, che negli anni ha già ospitato oltre 150 aziende vitivinicole, 40 chef, e 80 gruppi musicali, in occasione del decennale metterà in mostra i migliori vini e l’artigianato tipico per dare vita a un appuntamento unico ed esclusivo. Un vero e proprio viaggio nei sapori e saperi del Sud Italia, grazie alla presenza di produttori provenienti da Puglia, Basilicata, Campania e Calabria.

Grande novità per il decimo anno sarà la presenza delle enoteche #Vinoemusica. Un luogo dove sarà possibile degustare le migliori produzioni delle aziende: i vini di punta, le etichette di pregio. Confermata già la presenza del consorzio di tutela del rosso più famoso di Puglia: il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria che, con le sue associate, sarà presente nell’enoteca a loro riservata. Spazio anche ai vini naturali con un’enoteca “al naturale” dove si potranno degustare i vini dei produttori che hanno partecipato alla prima edizione di “Evoluzione Naturale”: la prima fiera pugliese dedicata proprio ai vini artigianali.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Palermo - Lunedì Ministro Toninelli in Sicilia

 Palermo - Lunedì Ministro Toninelli in Sicilia

  Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, sarà lunedì 22 luglio in Sicilia per l'inaugurazione dei lavori di...

Palermo - Rifiuti, la giunta regionale stanzia 103 milioni per nuovi impianti pubblici

Palermo - Rifiuti, la giunta regionale stanzia 103 milioni per nuovi impianti pubblici

  La giunta regionale ha approvato la proposta dell'assessore regionale Alberto Pierobon, di stanziare 103 milioni di euro per finanziare in...

Roma – Davide Faraone non è più segretario Regionale del Pd

Roma – Davide Faraone non è più segretario Regionale del Pd

  Davide Faraone non è più segretario Regionale del Pd, dopo la decisione della commissione nazionanle di garanzia del Partito Demcratico...

Enna - Action day contro furti in abitazione

Enna - Action day contro furti in abitazione

  I furti in abitazione destano particolare preoccupazione nella popolazione in quanto, oltre a generare un danno economico, implicano spesso un...