Ultime

DEDALOMULTIMEDIA

Giovedì, 09 Febbraio 2023

 1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 7 16 FEBBRAIO

Una quarantina di piccole aziende e operatori nei settori agricolo, agroalimentare, artigianale, ricettivo, ristorazione e servizi affiancategeo importanti partner specializzati in varie aree di competenza coerenti con il progetto per la costruzione di un’offerta geoturistica integrata di tipo esperienziale, connessa alla valorizzazione dei prodotti agroalimentari identitari del territorio e correlata al patrimonio geologico, storico, architettonico, archeologico, etnoantropologico, artistico, progetto guidato dalla C.N.A. di Enna e scaturito da un bando pubblico del “Rocca di Cerere Global Geopark”, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale Sicilia 2014-2020.

Questa la sintesi della conferenza stampa tenutasi stamattina alla sala Proserpina del Comune di Enna alla quale hanno partecipato il Direttore Rocca di Cerere Global Geopark Marcello Troìa, il Segretario CNA Enna Stefano Rizzo, i Presidenti dei tre Consorzi Michele Barbano, Paolo Cancillieri, Angelo Scalzo e Francesco Santalucia, Presidente Associazione La palma e l’ulivo partner del progetto.

“Abbiamo selezionato con cura le eccellenze tra le piccole imprese locali – ha affermato il Segretario della CNA di Enna, Stefano Rizzo – scegliendo quelle più attente al mercato e più vocate alla cooperazione, la vera ragion d’essere del progetto. Adottando lo strumento del Consorzio abbiamo chiesto loro di essere protagonisti in prima persona, CNA e i partner di alto profilo che lavorano con noi saranno a fianco per la crescita delle imprese”

Nell’arco dei 24 mesi di durata del progetto e con le relative risorse si lavorerà alla creazione di una serie di strumenti operativi come, ad esempio, una piattaforma per la promozione e la commercializzazione dell’offerta integrata del territorio che nel prosieguo diventi strumento comune di promozione socio-economica e culturale.

Commenti offerti da CComment