Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
22-04-19

dunarea 2019 2020

 

Questa tornata elettorale per le elezioni amministrative interesserà la provincia di Enna per un solo comune. Il 28 aprile, infatti, sarà solo Aidone a rinnovare il aidoneconsiglio comunale e ad esprimersi per l’elezione del Sindaco.

In campo quattro liste, tutte civiche per come si conviene nei comuni piccoli, dove piuttosto che votare per un partito o per un altro si vota per il candidato.

Oltre ad Enzo Lacchiana, Sindaco uscente che si presenta con il sostegno della lista “per Aidone” gli altri tre candidati alla poltrona sono Nuccio Chiarenza, con la lista “Progetto Aidone”, Nino Costanzo con la lista “Riscatto Popolare” e Roberto Trovato con la lista “Aidone è Vita”.

Si tratta di una cold campaign, una campagna elettorale fortemente influenzata da due condizioni che ne stanno raffreddando il contesto. Una è l’assenza di altri comuni coinvolti, per cui questa competizione è rimasta un fatto isolato di nessuna importanza politica anche per l’assenza di simboli di partiti politici nazionali; la seconda motivazione risale nel fatto che gli ultimi dieci giorni di campagna elettorale coincidono con le festività pasquali e del 25 aprile, con un lungo ponte che registrerà assenze importanti e un clima più festaiolo proprio nel clou dell’agone politico.

Comunque le elezioni vanno fatte e la cittadina si riempie di candidati. Ben 48 aspiranti consiglieri e quattro sindaci in corsa per, 2.800-3.000 votanti. Coccio più, coccio meno. Una media di un centinaio di voti a candidato, grazie al voto di genere.

Per il Sindaco, è verosimile che 8-900 voti possano garantire l’elezione, e la partita si gioca quindi fino all’ultimo voto.

Alla ricerca di voti ci sono quindi Nuccio Chiarenza, alleato di Lacchiana fino a poco tempo fa; Chiarenza ha infatti ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio mentre Serena Schilirò ricopriva quello di vice sindaco con Lacchiana. Nel settembre dello scorso anno la rottura, ed oggi candidati in ticket contro i vecchi compagni di viaggio. La lista a sostegno, “Progetto Aidone”, ha alcuni candidati molto significativi dal punto di vista della politica locale, come il giovane promettente Giovanni Calcagno, figlio d’arte, di Angelo, già vice sindaco di Filippo Gangi; Annamaria Raccuglia che rumors cittadini danno come molto forte, e l’ex sindaco Filippo Curia.

Roberto Trovato, candidato alternativo al Sindaco uscente, pare vicino alle posizioni dell’ex Governatore Raffaele Lombardo, si presenta con una lista colma di presenze politiche caratterizzanti una posizione di centro destra, come Filippo Rosella e candidature stimate come la professoressa Renza Milazzo. Seppur assemblata con qualche difficoltà, la composizione finale della lista e la rappresentazione di vera opposizione a Lacchiana, potrebbe favorire un capovolgimento delle prime ipotesi e rendere la lista “Aidone è Vita” di Roberto Trovato la grande sorpresa positiva di questa campagna elettorale.

Ci riprova ancora Nino Costanzo reduce di uno scarno risultato 5 anni fa, oggi con una lista decisamente più promettente, che vede candidata anche Ilaria Vitali, apprezzata donna e moglie del Dott. Rizzo, Primario di Radiologia a Piazza Armerina.

Con la lista “per Aidone”, difende la Fascia Tricolore Enzo Lacchiana, eletto Sindaco di Aidone cinque anni fa che si candida al secondo mandato. Nella lista nomi comuni, come Sarino Mendola e Carmelo Lombardo ma anche molti ragazzi, come Michela Criscione, la più giovane candidata. Confermata nel ruolo di vice Sindaco ma non candidata in consiglio, Zagara Palermo.

Tra due settimane Aidone va al voto. Chiuse le urne, comincerà un’altra campagna, quella delle Europee con dinamiche completamente diverse.  

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna – Torneo di Pasqua: vince l’Atalanta, premio fair play alla Caltanissetta Soccer

Enna – Torneo di Pasqua: vince l’Atalanta, premio fair play alla Caltanissetta Soccer

Grande festa oggi allo Stadio Gaeta di Enna per la conclusione del torneo nazionale di calcio a sette “Città di...

Milazzo (Me) - Un capodoglio ucciso dalla plastica la scenografia dell'incontro con il ministro Costa

Milazzo (Me) - Un capodoglio ucciso dalla plastica la scenografia dell'incontro con il ministro Costa

Lo scheletro di un enorme capodoglio, lungo 15 metri, morto al largo di Milazzo dopo essere rimasto impigliato nelle reti...

Enna - Deteneva munizioni illegali: denunciato un cittadino

Enna - Deteneva munizioni illegali: denunciato un cittadino

Denunciato un cittadino ennese per detenzione illegale di munizioni. Nel corso di mirati servizi volti alla prevenzione e repressione di reati...

Villarosa (EN) - Deteneva un panetto di hashish. Arrestato pregiudicato

Villarosa (EN) - Deteneva un panetto di hashish. Arrestato pregiudicato

Nell’ ambito di mirati servizi volti al controllo del territorio e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, specie in vista...