Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
23-03-19

Sottoscritto, oggi 13 marzo 2019, il contratto di lavoro dal Commissario Straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, dott.NPI2 Francesco Iudica, e dalla Neuropsichiatra Infantile Alessandra Maria Di Stefano.

La dottoressa Di Stefano è di origini catanesi e ha maturato esperienze professionali in centri di riabilitazione e nell’ASP di Catania. Prenderà servizio nella sede della Neuropsichiatria di Infantile di Nicosia.

“L’immissione in servizio della dottoressa Di Stefano – ha dichiarato il Commissario, dott. Francesco Iudica – è oltremodo rilevante per l’apporto che la professionista darà al Servizio di Neuropsichiatria Infantile in considerazione della complessità e della fascia d’età dell’utenza assistita. La sede di lavoro sarà presso il servizio di Nicosia, a conferma della scelta operata da questa Direzione tesa a valorizzare l’intero territorio provinciale nell’erogazione dell’assistenza sanitaria ai cittadini.”

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna - Equitazione: Desy Mancuso prima nella 110 metri

Enna - Equitazione: Desy Mancuso prima nella 110 metri

Continuano le vittorie per Desy Mancuso, la giovane ennese che ha fatto dell’equitazione la sua più grande passione. Giorno 17 marzo,...

Piazza Armerina (EN) – Giovane gambiano arrestato per spaccio

Piazza Armerina (EN) – Giovane gambiano arrestato per spaccio

Nella giornata di ieri, a Piazza Armerina (Enna), nell’ambito dell’implementazione dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti,...

Troina (EN) - Ricerca traslazionale nella malattia di alzheimier all’Irccs

Troina (EN) - Ricerca traslazionale nella malattia di alzheimier all’Irccs

    Identificare nuovi target farmacologici attraverso la ricerca scientifica e di conseguenza agire con una diretta e rapida trasferibilità dei risultati...

Roma – Agricoltura: “Le arance siciliane volano in Cina”, così dice Trentacoste(M5S)

Roma – Agricoltura: “Le arance siciliane volano in Cina”, così dice Trentacoste(M5S)

  «Le arance siciliane il 2 aprile raggiungeranno la Cina via aereo. Questo rappresenta non solo una svolta epocale nel...