Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
21-02-19

 

Qualche spiraglio di chiarezza si intravede nel Partito Democratico siciliano che dovendo seguire le direttive del nazionale ha indetto vittorio di gangiper per le province di Agrigento, Enna, Palermo, Ragusa, Trapani i congressi provinciali alungo teme di forti scontri interni tra renziani e non.

Entro il 28 febbraio si dovranno tenere le assisi locali organizzate dalle rispettive commissioni provinciali per il congresso. Discorso diverso per Enna che non avendo da oltre tre anni alcun organismo la commissione provinciale per il congresso la designerà direttamente Palermo. Ovvio che se la segreteria regionale e la commissione regionale per il congresso sono composte dall'auto celebrata area renziana anche la commissione ennese sarà verosimilmente tutta sbilanciata da un lato.

Comunque sia stavolta, dopo tanti annunci e smentite, si dovrebbe votare e come stabilito da Roma sono state dettate le linee guida per gli aventi diritto al voto.

La delibera n. 9 bis recita testualmente: “ La Commissione nazionale per il Congresso, riunitasi in data 19 dicembre 2018, richiamata integralmente la Delibera n. 9 di questa Commissione delibera che, nelle Federazioni provinciali/territoriali di Caserta, Napoli, Oristano, Agrigento, Enna, Palermo, Ragusa, Trapani, oltre i nuovi iscritti alla data del 28 novembre 2018 e gli iscritti online dal 3 alle ore 12.00 del 21 dicembre 2018, potranno partecipare con diritto di parola e di voto alle Riunioni di Circolo e potranno essere delegati ad una Convenzione superiore tutti gli iscritti al PD presenti nelle Anagrafi certificate 2016 i quali abbiano rinnovato l’adesione al PD per l’anno 2018 entro il giorno di celebrazione della Riunione del proprio Circolo. “

A quanti pare non vi sono stati iscritti nel 2018, motivo per il quale l'unica anagrafe certificata sarebbe quella del 2016.

Intanto il popolo antirenziano siciliano domani lunedì sarà a Catania ad accogliere il papabile futuro segretario nazionale Zingaretti, che dovrebbe essere ad Enna in uno dei giorni antecedenti il congresso provinciale.

I candidati alla segreteria provinciale dovrebbero essere due: Salvo Notarrigo sostenuto dai renziani e Vittorio Di Gangi sostenuto da tutti quelli che di Renzi non vogliono più sentir parlare. Ma non sono esclusi colpi di scena anche sulle candidature. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Enna – Congresso PD: Rosalinda Campanile candidata in contrapposizione a Vittorio Di Gangi

Enna – Congresso PD: Rosalinda Campanile candidata in contrapposizione a Vittorio Di Gangi

  Il Congresso provinciale del Partito Democratico che si terrà giorno uno per l’elezione del segretario provinciale e dei segretari di...

Enna – Seminario su “Legge di bilancio 2019”

Enna – Seminario su “Legge di bilancio 2019”

  L'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Enna organizza per Venerdì 22 Febbraio 2019 dalle ore 14,30...

Enna – All’ASP parte il progetto di incontri nelle scuole sui “Disturbi dirompenti”.

Enna – All’ASP parte il progetto di incontri nelle scuole sui “Disturbi dirompenti”.

Ha preso il via, mercoledì 20 febbraio 2019, presso l’aula magna della scuola De Amicis di Enna, il progetto “Implementazione...

Palermo – Al via il corso per allenatori funzionali promosso da MSP Palermo

Palermo – Al via il corso per allenatori funzionali promosso da MSP Palermo

  Sarà l’Hangar – RPW Francesco Garofoli di via Lanza di Scalea 1010 a Palermo ad ospitare, sabato 23 e domenica...