Come? Mediante l'utilizzo di organico proveniente da altri rami dell'Amministrazione, nonché l'utilizzo dei dipendenti regionali moto civileprovenienti da enti soppressi gestiti dalla Resais S.p.A. A depositarlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle all'Ars Stefania Campo che, accogliendo il grido d'allarme delle motorizzazioni civili dell'Isola che da tempo denunciano una grave carenza di personale, ha presentato un atto parlamentare sul potenziamento di personale a invarianza di spesa per la Regione Siciliana.
"Il nostro disegno di legge - spiega Stefania Campo - nasce, pertanto, dall'esigenza di portare a soluzione questa annosa carenza di taluni profili professionali all'interno delle motorizzazioni civili, e porre così fine all'ingiusto utilizzo degli esaminatori per delle attività quotidiane interne, ad esempio attività di sportello, non consentendo loro di svolgere le mansioni per le quali sono invece idoneamente e giustamente abilitati. Abbiamo quindi previsto, con il nostro atto parlamentare, che il dipartimento della funzione pubblica e del personale, in deroga alle vigenti disposizioni, venga autorizzato ad incrementare motu proprio la dotazione organica del personale delle Motorizzazioni mediante l'utilizzo di organico proveniente da altri rami dell'Amministrazione, nonché l'utilizzo dei dipendenti regionali provenienti da enti soppressi gestiti dalla Resais S.p.A." - conclude la deputata M5S.