Ultime
DEDALOMULTIMEDIA
04-07-20

dunarea de jos 2020

 

La Giornata Mondiale delle Zone umide è stata istituita il 2 febbraio 1971 con la Convenzione di Ramsar per ricordare l’urgenza pergusa zona umidadi difendere laghi, lagune, corsi d’acqua e il ruolo importante che svolgono nel mondo per le specie migratorie e per le diverse attività economiche che sostengono come la pesca, il turismo e l’agricoltura. È un'occasione da non perdere per conoscere e visitare questi ambienti fondamentali per gli equilibri della vita. Insostituibili serbatoi di biodiversità, accolgono una infinità varietà di specie animali e vegetali,  garantiscono abbondanti risorse di acqua, cibo e lo stoccaggio del carbonio. Eppure sono tra gli ecosistemi più a rischio del Pianeta. La pressione antropica e il riscaldamento globale infatti ne mettono sempre più in pericolo gli equilibri delicati e complessi e nell’ultimo secolo oltre il 64% delle zone umide sono scomparse.  Non a caso la questione climatica è posta quest'anno al centro della campagna mondiale con lo slogan “Non siamo impotenti di fronte ai cambiamenti climatici”, proprio per ricordare che le zone umide, con le loro funzioni, possono contribuire a frenarne gli impatti del riscaldamento globale. Un motivo in più per tutelarle.  Sono anche luoghi di grande bellezza da visitare in ogni stagione. 

Gli appuntamenti in Sicilia

Il circolo Legambiente Erei di Enna, organizza il 2 febbraio la Giornata internazionale delle zone umide a Pergusa, trekking lungo i sentieri della riva del lago, birdwatching ed osservazione naturalistica, educazione ambientale presso il Visitor Center dell’Area naturale protetta. Appuntamento al Visitor Center della riserva Lago di Pergusa dalle ore 10,00 .

Legambiente Sicilia organizza il 3 febbraio a Palermo l’Acchianata naturalistica al Gorgo di Santa Rosalia, escursione guidata sulle peculiarità naturalistiche, storiche, religiose e ambientali della Riserva Monte Pellegrino e monitoraggio di specie aliene e specie rare presenti nella riserva. Appuntamento ore alle 9.30 all'inizio della Scala Vecchia (Largo Antonio Sellerio).

Il circolo Legambiente Gino Scasso di Partinico organizza il 3 febbraio Una passeggiata per…conoscere, valorizzare, tutelare l’oasi faunistica dell’invaso Poma. Appuntamento alle ore 9.30 presso l’area attrezzata dell’Invaso Poma.

Il circolo Legambiente Valle Alcantara/Taormina/Giardini Naxos organizza il 4 febbraio A lezione di Zone umide: la Valle dell’Alcantara, ore 9.30 all’aula magna Scuole Medie Ugo Foscolo Taormina

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Palermo – Agricoltura sociale: in arrivo 10 milioni dalla Regione

Palermo – Agricoltura sociale: in arrivo 10 milioni dalla Regione

  Dieci milioni di euro e per la prima volta bandi esclusivamente in digitale. Al centro l'agricoltura e le aziende agricole,...

Roma - Sgarbi "falso il Tiziano fatto acquistare al Comune di Troina:

Roma - Sgarbi "falso il Tiziano fatto acquistare al Comune di Troina:

È palesemente falso il dipinto, spacciato per un Tiziano, che alcuni anni fa il Comune di Troina, in provincia di...

Enna - La città è il capoluogo di provincia più alto d’Italia. O no?

Enna - La città è il capoluogo di provincia più alto d’Italia. O no?

Enna è la città più alta d'Italia? Un dubbio che ha assalito un gruppo di cittadini che ci hanno inviato...

Enna – Sanità: Cup ancora chiusi, Giarrizzo (M5S): riattivare con urgenza

Enna – Sanità: Cup ancora chiusi, Giarrizzo (M5S): riattivare con urgenza

  Dopo l'intervento, nelle scorse settimane, del deputato alla Camera del Movimento 5 Stelle Andrea Giarrizzo sul Centro unico di prenotazioni...