Riceviamo e Pubblichiamo

DEDALOMULTIMEDIA

Giovedì, 09 Febbraio 2023

 1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 7 16 FEBBRAIO

Il recente caso di Malattia Emorragica del Cervo registrati in Sicilia ha comportato il blocco della movimentazione intra ed extrabovini regionale dei bovini.
In merito, numerosissime sono le richieste d'intervento che mi sono pervenute dagli allevatori delle province di Enna e Messina che vedono bloccata, anche, la possibilità di effettuare la transumanza delle mandrie, dalle zone di montagna, già investite da condizioni climatiche difficili, verso pascoli ubicati più a valle.
Le interlocuzioni immediatamente avviate con l'Assessore della Salute e con i Suoi uffici, nonché con il Centro di Referenza Nazionale di Teramo hanno dato ampie rassicurazioni per una tempestiva adozione di provvedimenti che potranno consentire qualche possibilità di movimentare bovini, per il sostentamento economico delle aziende e per la sopravvivenza degli allevamenti stessi.
Doveroso da parte mia rivolgere un ringraziamento per l'immediato intervento dell'Assessore della Salute, del Servizio veterinario regionale, dell'IZS di Teramo e dei Ministeri competenti, che costantemente stanno monitorando l'evoluzione della malattia.
Superfluo dire che un blocco delle movimentazioni degli animali dalle aziende zootecniche non può gravare sulle aziende e dovrà essere adeguatamente supportato da specifico intervento di aiuti e risorse dell'Europa.
On. Maria Stefania Marino

Commenti offerti da CComment