Riceviamo e Pubblichiamo

DEDALOMULTIMEDIA

Lunedì, 05 Dicembre 2022

1000X200px SUPERSTORE IPERSTORE 6 15 DICEMBRE 

Sottoscritto il protocollo d’intesa tra Inail, Enel, Filctem, Flaei e Uiltec, che per la durata di tre anni, vuole promuovere la salute e laSchilirò sicurezza dei lavoratori, utilizzando i fondi messi a disposizione del PNRR ed incentivare lo sviluppo della cultura e della prevenzione nel Gruppo ENEL. L'obiettivo sarà quello di realizzare attività per il contenimento, attraverso progetti congiunti, degli infortuni e delle malattie professionali.

Il Segretario della Filctem Cgil di Enna Alfredo Schilirò si dichiara soddisfatto per l’accordo sottoscritto in merito alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’intesa punterà a valorizzare gli studi, le ricerche, le soluzioni e le buone pratiche già sviluppate in precedenti accordi quadro, anche per realizzare interventi di informazione e formazione di specifico interesse per i lavoratori e le lavoratrici del Gruppo ENEL.

Anche per le strutture Enel della provincia di Enna – aggiunge il Segretario degli elettrici Schilirò – il protocollo sottoscritto servirà a ridurre i rischi e prevenire infortuni e malattie professionali. Con il protocollo firmato nei giorni scorsi e con lo Statuto della Persona firmato a marzo scorso con le Organizzazioni Sindacali si stanno mettendo in campo delle azioni che guardano oltre il perimetro dell’azienda stessa.

Bene i protocolli sulla sicurezza ma è opportuno che L’Enel avvii nuove assunzioni in Sicilia e a Enna per i turni di reperibilità per assicurare una migliore qualità del servizio e congrui carici di lavoro.

Ci auguriamo – sottolinea il sindacalista della Cgil di Enna – che anche altre aziende del tessile, delle manifatture, del gas e dell’acqua in provincia di Enna come in tutta Italia - si muovano nella stessa direzione dedicando maggiore attenzione alla sicurezza dei lavoratori, alla loro salute e alla loro integrità psicofisica.

Occorre agire sulla cultura della sicurezza, sul modello relazionale che ha portato alla sottoscrizione dello statuto della persona. La sicurezza non deve più essere vista dalle aziende come un costo ma come un investimento per il benessere dei lavoratori e la crescita della produttività aziendale.

Alfredo Schilirò

Segretario Generale FILCTEM CGIL Enna 

Commenti offerti da CComment