Riceviamo e Pubblichiamo

DEDALOMULTIMEDIA

Mercoledì, 10 Agosto 2022

 

dunarea banner 2021

 

Il nascituro policlinico universitario di Enna rappresenterà il volano delle aree non costiere della Sicilia, non solo dal punto di vistagiuseppe arena sanitario, ma anche per tutti quei settori collegati allo stesso. Per raggiungere questo obiettivo e rendere armonioso lo sviluppo e la crescita dell’intero territorio, legata al policlinico, serve una seria riqualificazione delle infrastrutture sanitarie e non, serve una riorganizzazione funzionale dell’offerta sanitaria in tutto il territorio provinciale, serve una rete stradale efficiente, serve immaginare dei sistemi di collegamento veloci ad impatto ambientale zero, serve incentivare la formazione e la ricerca, servono sistemi di produzione da energia da fonti rinnovabili per essere competitivi e innovativi.

Bisogna insistere per risanare il gap istituzionale creato, ormai quasi un decennio fa, con l’eliminazione degli enti intermedi. Il ruolo di coordinamento, di visione generale, che riusciva a fornire la provincia è stato lasciato vuoto. La regione non si è dimostrata capace di rispondere alle esigenze dei territori. Ne sono dimostrazione la condizione delle strade interne, la condizione delle infrastrutture e la carenza di servizi strategici. Pertanto, il policlinico e una nuova idea di ente intermedio, sono le vere sfide innovative in cui dobbiamo scommetterci.

Da subito gli enti locali devono porsi l’obiettivo di creare le condizioni utili all’istituzione del policlinico. Devono farsi trovare pronti e proattivi per raggiungere questo obiettivo primario, che interessa tutte le aree non costiere della Sicilia.

La mia candidatura ha l’ambizione di creare le condizioni per una collaborazione politica ampia sui grandi temi, che miri a superare atteggiamenti conflittuali e a volte ostruzionisti, che hanno caratterizzato il recente passato, e che hanno rischiato di arrecare danni all’intero territorio.

Serve una voce forte e conciliante che abbia a cuore le sorti dell’intero territorio provinciale e non di un pezzo di esso.

Il 26 Giugno si vota per garantire e riscattare il territorio.

Giuseppe Arena

Candidato alle Primarie PD

Commenti offerti da CComment