Riceviamo e Pubblichiamo

DEDALOMULTIMEDIA

Martedì, 28 Giugno 2022

 

dunarea banner 2021

 

Stanno pervenendo in questi giorni allo sportello di Federconsumatori numerosissime segnalazioni di cittadini che stanno ricevendo la notifica di cartelle esattoriali ecartelle esattoriali 500x342 intimazioni di pagamento aventi ad oggetto in modo particolare bolli auto e multe non pagati.

L’Ufficio legale della associazione sottolinea che la notifica degli atti dell’Agenzia delle Entrate – Riscossione comporta l’adempimento del pagamento entro i termini indicati, oppure, in alternativa, la possibilità di presentare ricorso o di richiedere la rateizzazione, se il cittadino si trova in difficoltà, per evitare una futura procedura esecutiva ben più onerosa della cartella stessa.

Tuttavia, la Federconsumatori si sta attivando per assistere i cittadini fornendo le necessarie informazioni, al fine di verificare, prima di qualsiasi decisione, il dettaglio delle cartelle e delle intimazioni esattoriali, onde accertare se le stesse sono da considerarsi illegittime anche per intervenuta prescrizione.

È bene, infatti, sapere che il diritto ad ottenere il pagamento del tributo da parte dell’agente della riscossione può essere esercitato nell’arco di 3 anni per il bollo auto e di 5 anni per le multe.

Federconsumatori Palermo

Commenti offerti da CComment