Riceviamo e Pubblichiamo

DEDALOMULTIMEDIA

Sabato, 21 Maggio 2022

 

dunarea banner 2021

 

A Leonforte, le scuole patiscono, ancora, di “mala gestio”. Dopo le vacanze natalizie prolungate, le lezioni sono ricominciate in DaD. Dal 13 di gennaio al 19 la modalità a distanza haLiceo scientifico e linguisticoleonforte impegnato docenti e discenti del territorio. Giorno 19 la DaD avrebbe dovuto cessare, ma invece che alle regolari lezioni, ha ceduto il posto allo sciopero degli alunni delle superiori, che hanno posto delle chiare condizioni per il ritorno in presenza: mascherine FFp2 ( almeno ai pendolari vista l’obbligatorietà), adeguata aerazione delle stanza in loco dell’apertura a oltranza delle finestre, che potrebbe evitare le polmoniti virali, ma non le batteriche, e screening per assicurare un rientro in parziale sicurezza. I comuni di Assoro, Nissoria e Nicosia hanno provveduto all’acquisto di tamponi per ovviare alla carenza dell’Asp, ma non Leonforte. Una delegazione dei rappresentanti degli studenti dell’ennese ha richiesto un incontro con l’Asp e le istituzioni territoriali ottenendo di essere ricevuta dal Capo di Gabinetto, dottoressa Caponetto, e dal responsabile del procedimento, dott. Fiammetta, che hanno assicurato il loro impegno, ma a oggi, come da tradizione, nulla è mutato. E l’Asp tace, ancora.

Gabriella Grasso

Commenti offerti da CComment