Proteste.doc.com.it
DEDALOMULTIMEDIA
11-12-19

Si è appena conclusa la raccolta firme, ad opera di 156 residenti della zona Sant’Agostino di Enna, per l’istituzione di una fermata bus di Fermatalinea urbano. Tutti i 156 residenti, infatti, sprovvisti di un mezzo proprio, hanno inviato, presso gli uffici preposti la richiesta per avviare l’attivazione di una fermata del servizio di trasporto urbano. “La zona Sant’ Agostino ed i quartieri limitrofi  - afferma l’ingegnere Paolo Vicari, promotore della petizione - sono popolati da persone anziane e diversamente abili sprovvisti di mezzi propri, con problemi di deambulazione,  questo non gli permette di raggiungere il centro a piedi o con mezzi propri”.

Una soluzione per risolvere il problema dei 156 residenti potrebbe essere quella di mettere a disposizione il bus navetta destinato al servizio per le persone con difficoltà motorie.

Con l’attivazione di una fermata Sais si regalerebbe alle persone con limitata capacità di movimento più libertà di muoversi in città, in modo da raggiungere alcuni punti come il proprio medico, farmacie, Asl e uffici vari o, semplicemente, andare a fare la spesa o uscire di casa per prendere un po’ d’aria e sfuggire alla solitudine che molte persone sono costrette a vivere.

“A tal proposito - afferma l’Ing. Vicari - andando in giro per quartiere, mi sono reso conto che molte persone non riescono più a svolgere autonomamente attività al di fuori del nostro quartiere, ma queste difficoltà potrebbero essere sopperite se venisse messo a loro disposizione un servizio di trasporto urbano che consentirebbe ai residenti una maggiore autonomia personale”.

Al momento, l’unica fermata si trova in Piazza Valverde, ci auguriamo che l’idea di istituire una nuova fermata diventi realtà.

A seguire il testo integrale della petizione:

“I sottoscritti cittadini, firmatari della presente petizione desiderano portare alla VS. attenzione quanto segue, e richiedere l’adozione dei necessari provvedimenti.

La maggioranza degli abitanti residenti nel quartiere, e nelle vie descritte in oggetto, sono in età avanzata, molti con problemi di salute, specialmente agli arti inferiori, ciò crea molto disagio per raggiungere il centro storico, e soprattutto le strutture pubbliche, come Ospedale, Farmacie, A.S.L. e uffici  vari. Da considerare che la fermata di bus più vicina per recarsi nei posti sopra elencati , si trova nei pressi della piazza Valverde e, raggiungerla a piedi comporta molto disagio, in quanto  occorre percorrere un tratto di strada molto ripida e pericolosa, priva di marciapiedi: tali caratteristiche pongono i pedoni in una situazione di rischio.

Pertanto i sottoscritti cittadini firmatari segnalano la  necessità di istituire una fermata per un bus urbano, anche di modeste dimensioni nella Piazza S. Agostino, o lungo la via Paolo Lo Manto, nei pressi della cappella dove è custodita la Statua della Madonna dè Carusi, per permettere al mezzo pubblico di svolgere le manovre in sicurezza. Ciò consentirebbe di poterci spostare con più sicurezza, garantendo un servizio sociale utile, in quanto ci sentiamo isolati   e abbandonati dalla città.

Alla luce di questa richiesta d’intervento, si chiede di conoscere quali siano le intenzioni dell’Amministrazione al fine  di ridurre  i disagi lamentati.

In attesa di Suo cortese riscontro scritto, inviamo cordiali saluti.”

Andrea Fornaia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ti potrebbero interessare anche...

Agenzia delle Entrate: veloce a chiedere soldi, lentissima a dare servizi

Agenzia delle Entrate: veloce a chiedere soldi, lentissima a dare servizi

Il contribuente italiano è straordinariamente vessato da tasse, imposte e quant'altro e non c'è dubbio alcuno che quando si parla...

Per tutti quelli che…pensavano fosse un semaforo

Per tutti quelli che…pensavano fosse un semaforo

Monte Cantina, semaforo storto! Noooo! Dopo una lunga indagine, condotta nei meandri delle stanze del potere, ma anche sui pianerottoli...

Strisce blu anche per gli studenti di Psicologia

 Strisce blu anche per gli studenti di Psicologia

  La voglia di blu è sempre più forte dentro Palazzo di città. E questa volta il colore del cielo limpido,...

Dalle critiche alle esagerazioni, per un semplice semaforo!

Dalle critiche alle esagerazioni, per un semplice semaforo!

E' bastato un semplice semaforo per passare dalle critiche alle esagerazioni. Gli ultimi giorni ennesi sono stati caratterizzati da un...